Lavorare con il web oggi: come creare il proprio blog

Oggi curare la gestione di contenuti per il web è diventato sempre più semplice, veloce, intuitivo. Bastano infatti pochi click e qualche step per ottimizzare su ogni tipo di dispositivo il nostro blog. Le cose sono diventate molto più semplici e rapide, grazie ai template e a quei modelli personalizzabili per i blog. La cura per i dettagli e l’attenzione per il design sono il primo passaggio necessario, così come il layout, le impostazioni e tutte le voci che servono per ottenere la gestione di contenuti per il web per mezzo di un blog. Uno degli aspetti fondamentali resta sempre quello dei contenuti e della reputazione digitale di un sito che possa fare la differenza, ma questo tocca a chi cura e gestisce il blog.

Sono cambiate molte le cose rispetto a quando sul mercato per la creazione di un sito e di un blog era necessario rivolgersi ai webmaster che si occupavano di caricare per voi i contenuti. Oggi la creazione di un blog preclude la possibilità di accesso direttamente da dispositivi mobili, sia per la gestione e per il caricamento di nuovi contenuti, sia per quanto riguarda la possibilità di ricevere visite da parte degli utenti. Fino a qualche tempo fa questo era appannaggio di blogger e di poche altre realtà presenti sul mercato dei siti, mentre oggi stanno venendo fuori nuove aziende che utilizzano in modo dinamico e affidabile le piattaforme per la creazione di nuovi blog.

Creare il tuo blog può essere al contempo un’esperienza utile per chi decidesse di entrare nel business del web marketing, ma anche molto divertente e appagante. Perché se è vero che gli strumenti per la creazione di contenuti sono diventati sempre più ricchi, partire da zero è una cosa davvero intuitiva e fattibile per chiunque di noi. Sono sempre di più gli utenti che dopo un’esperienza sui social network stanno decidendo di passare a un blog professionale, per essere in grado di gestire i propri contenuti, scrivendo post, in modalità differenti. Oggi infatti un blog può essere gestito sia da desktop, sia da device mobile. Sono sempre di più gli utenti che accedono a internet direttamente da dispositivi mobili. Creare un blog gratis può essere un'esperienza appagante, semplice e intuitiva.

Ci sono pochi step che bisogna effettuare, dalla scelta del nome, passando per la selezione del vostro template, che è uno degli aspetti che andranno a caratterizzare il nostro blog, adattandolo a uno stile preciso, in termini di design e di impatto grafico. Tuttavia l’aspetto fondamentale per un blog di successo è dato sempre dai post che andremo a scrivere e quindi a caricare. Uno degli aspetti che oggi il web marketing ci insegna è quello di creare la cosiddetta call to action, la capacità di coinvolgimento da parte degli utenti e dei propri followers. Questo aspetto deve essere direttamente collegato con i contenuti che andremo a produrre e a proporre al pubblico. Dalle foto ai video, passando naturalmente per quello che è il fulcro stesso del nostro blog: la scrittura di materiale interessante e utile. Parte tutto da qui, ma essendo un prodotto che deve essere messo in vetrina, la presentazione è importante.

La scelta della foto giusta, del titolo, del design capace di coinvolgere con colori caldi, sono elementi al contempo essenziali e dinamici. Creare contenuti per il nostro blog è il primo step, mentre quello successivo include la possibilità di accedere a strumenti SEO integrati, editor di testo, categorie e hashtag. Per chi vuole iniziare e creare il suo primo blog, questo potrebbe essere il momento giusto per partire con una nuova e stimolante esperienza nel campo del web professionale.7 ott. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

 

totale visualizzazioni: 340

Condividi l'Articolo