Casalbordino. Volontari ripuliscono la spiaggia da plastiche e vetro
GUARDA LE FOTO

Hanno ripulito dalla sporcizia un tratto del litorale della Costa dei Trabocchi. Al lavoro, questa mattina, nella zona nord di Casalbordino (Ch),  i volontari, di tutte le età, del movimento Nuovo Senso Civico, della casa famiglia Pegaso, gestita dalla cooperativa Samidad di Lanciano (Ch), e cittadini che hanno voluto dedicare alcune ore alla salvaguardia dell'ambiente.

L'appuntamento è stato promosso - spiegano gli organizzatori - "per liberare un tratto di una delle  spiagge più caratteristiche dell'Abruzzo, per la presenza delle piccole dune e della macchia mediterranea, da plastiche, vetri e ferro, rifiuti abbandonati o depositati sull'arenile dopo le mareggiate".

"Vogliamo sensibilizzare i cittadini e soprattutto gli imprenditori del turismo - spiegano gli attivisti di Nuovo Senso Civico - a bandire l'utilizzo della plastica usa e getta, ancor prima dell'entrata in vigore della legge che la vieterà. In questo senso - aggiungono - il Comune di San Vito e tanti altri, sono stati precursori, nelle proprie delibere, di quella che è l'unica strada possibile per una crescita sostenibile. La nostra volontà è anche di stare al fianco di tutti quei giovani che in questi ultimi mesi hanno levato la propria voce per sensibilizzarci sulle condizioni del Pianeta".

Numerosi i sacchi di spazzatura alla fine riempiti. "Una montagna di immondizia...", viene evidenziato. L'iniziativa ecologista ha avuto il patrocinio del Comune di Casalbordino e si è svolta con la collaborazione di Ecolan per la raccolta e della società Di Fonzo per il trasporto in autobus.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 398

Condividi l'Articolo