San Giovanni Teatino. Sequestrata nel museo Scienze naturali collezione di animali imbalsamati

Potrebbe essere il sequel del film "Una notte al museo"... Stavolta però ad animare le sale espositive del Museo civico di Scienze naturali di San Giovanni Teatino (Ch) sono stati i carabinieri del Cites, coordinati dalla Procura di Chieti. Centinaia di animali imbalsamati, un tempo appartenenti a specie protette da norme internazionali, sono stati infatti sequestrati dai militari mentre erano in mostra nella struttura, a cui sono stati apposti i sigilli.

La collezione, dal valore di circa di 200 mila euro, è stata concessa al museo in comodato d’uso gratuito dai due titolari che, nel frattempo, avrebbero cercato di venderla su internet, tramite il sito di aste telematiche Mercury Auctions, pur senza essere in possesso della certificazione prescritta per la commercializzazione. Per ciò sono finiti sotto inchiesta Roberto G., 55 anni, e Domenico M., di 64 anni, tutt'e due residenti a Pescara.  E gli esemplari di leoni, tigri, orsi, lupi, giaguari, rapaci... sono stati affidati in custodia all'Università "d’Annunzio" di Chieti. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1024

Condividi l'Articolo