Ortona. Ubriaco, minaccia con coltello esercente che non vuole dargli la birra

Ubriaco estrae contello e minaccia esercente.

I carabinieri della stazione di Ortona hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Chieti per porto abusivo di armi e minaccia aggravata M.D.V., 48enne, disoccupato, di San Vito Chietino.

L'uomo è stato anche contravvenzionato per ubriachezza e proposto al questore di Chieti per il rimpatrio con foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno ad Ortona.

La scorsa sera si trovava lungo corso Vittorio Emanuele ad Ortona, fortemente ubriaco. Si è avvicinato alla titolare di uno degli stand della manifestazione enogastronomica "Dolcilandia", che è stata allestita questo fine settimana, e le ha chiesto una birra. La titolare, avendo notato che era brillo, gliel'ha negata e questo ha scatenato le ire dell'uomo, che ha tirato fuori dalle tasche un coltello ed ha iniziato a minacciarla, a più riprese, per farsi servire la bevanda.

Sono intervenuti subito alcuni passanti, che hanno contattato il 112 e che hanno tenuto a bada l'aggressore nei pochi minuti in cui sono intervenute due pattuglie dei carabinieri, che lo hanno bloccato e quindi disarmato. E' stato condotto in caserma e trattenuto fino a quando non ha smaltito i fumi dell'alcool e si è calmato, chiedendo poi anche scusa per quanto avvenuto. 19 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2133

Condividi l'Articolo