Incidente di caccia ad Altino: zio spara a nipote

Erano a caccia di beccacce, tra la vegetazione ripariale, lungo il fiume Aventino, in territorio di Altino (Ch).

Zio e nipote, entrambi di Perano (Ch), questa mattina, avevano deciso di passare alcune ore catturando uccelli.

All'improvviso, tra le 9.30 e le 10, accidentalmente, è partito un colpo dal fucile dello zio. Una raffica di pallini, che hanno attinto il familiare ad una spalla e, di striscio, al volto. Immediati i soccorsi. 

Il ferito, D.C., 42 anni, è stato caricato sull'elicottero del 118, atterrato nel campo sportivo di Altino, e poi trasportato all'ospedale di Chieti. Non è grave.

Sull'accaduto indagano i carabinieri forestali di Pizzoferrato e della Sezione Parco Majella, coordinati dalla Procura di Lanciano (Ch). 30 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5366

Condividi l'Articolo