Coronavirus. Vasto. Studentessa contagiata, tutta la classe in quarantena

Un caso di coronavirus a Vasto (Ch), nel Liceo di Scienze umane, che fa parte del polo scolastico Pantini-Pudente. E questo a pochi giorni dalla riapertura degli istituti, avvenuta in Abruzzo lo scorso 24 settembre. 

Lo fa sapere il sindaco, Francesco Menna, su Facebook, precisando che "sono stati attivati tutti i protocolli e sottoposta a quarantena l'intera classe" della ragazza risultata positiva e che "ha frequentato la scuola solo giovedì scorso, cioè il primo giorno. Quello seguente, a causa della febbre, lo ha trascorso a casa". La Asl Lanciano Vasto Chieti informa ancora il primo cittadino, "sta ricostruendo tutti i contatti della giovane, dalla propria abitazione all'istituto" e sottoporrà a tampone gli altri 16 studenti della sua classe per la quale, "nel periodo di osservazione, sarà attivata la didattica a distanza".

I ragazzi resteranno in isolamento domiciliare fiduciario fino all'8 ottobre prossimo. Quattro docenti, che l'indagine epidemiologica della Asl - svolta dal Dipartimento di Prevenzione diretto da Giuseppe Torzi - non ha individuato come 'contatti stretti', saranno comunque sottoposti a tampone domani e resteranno in isolamento domiciliare fiduciario fino all'esito dell'esame. Domani una ditta specializzata procederà alla sanificazione dell'aula e delle parti comuni, ossia bagni, corridoi, ingresso e uscita. Sarà pertanto garantito il normale svolgimento delle lezioni.

Gli amministratori comunali e la dirigente scolastica Anna Orsatti appena avuta la notizia del contagio si sono attivati - viene spiegato - "per osservare i protocolli e diffondere l'informazione". Menna lancia infine un appello: "Aiutiamoci per avere una normalità vigilata con il comportamento responsabile di ognuno di noi. Rispettiamo tutte le prescrizioni anti Covid-19". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1368

Condividi l'Articolo