Coronavirus. Sette nuovi casi in Abruzzo. Tra essi quelli del locale di Fossacesia

Sono 3.509 i casi di Covid 19 diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri si registrano 7 nuovi contagi. Attualmente, in regione, ci sono 219 positivi: 24 pazienti (invariato rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 194 (+5 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato) e sono 2818 i dimessi/guariti (+1 rispetto a ieri). Per errore, ieri, dalla Regione, erano stati conteggiati 2.827 dimessi guariti, il dato corretto era invece 2.817.

Dall’inizio dell’emergenza coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 136.365 test.

Del totale dei casi  275 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila, 869 in provincia di Chieti (+6 rispetto a ieri), 1.638 in provincia di Pescara, 677 in provincia di Teramo (+1 rispetto a ieri), 27 fuori regione e 23 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Tra i casi in provincia di Chieti sono compresi i cinque registrati tra il personale dello stabilimento "Playa Blanco" a Fossacesia (Ch). Il locale è stato chiuso immediatamente dalla stessa proprietà, appena avuti i risultati dei tamponi. "Test - spiegano alla Asl - che sono stati effettuati in un laboratorio privato ma che sono certificati e quindi sono stati immediatamente acquisiti". Quelli risultati contagiati  - di Lanciano, Fossacesia e Castel Frentano - sono ora in quarantena. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2873

Condividi l'Articolo