Coronavirus. Morta donna di Fossacesia

E' deceduta questa mattina nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Pescara, dove era stata trasferita nei giorni scorsi.

Il coronavirus fa un'altra vittima a Fossacesia (Ch). Si tratta di una donna, R. P., di 73 anni che, nelle scorse settimane, come altri suoi sette familiari, era risultata positiva al Covid-19. La signora aveva patologie pregresse.

Prima c'è stato il ricovero al Santissima Annunziata di Chieti e, quando il quadro clinico è peggiorato, è stata spostata a Pescara. Ma, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Il decesso, improvviso, ha destato incredulità e dispiacere nella cittadina costiera, perché era molto conosciuta, anche per l'attività che svolgeva. 

Lascia il marito, anch'egli contagiato e ricoverato a Pescara, e tre figlie, oltre a generi e nipoti. La camera ardente sarà allestita mercoledì 30 settembre prossimo, dalle 15, nella chiesetta del camposanto di Fossacesia. Mentre l’ultimo saluto alla donna ci sarà giovedì primo ottobre, alle 16, nella chiesa di San Donato Martire.

Si tratta della seconda vittima mietuta dalla pandemia a Fossacesia. Il primo a perdere la vita, nel mese di marzo scorso, fu Giuseppe De Simone, di anni 88, deceduto mentre era ricoverato  all’Utic/Cardiologia dell’ospedale Renzetti di Lanciano (Ch).   28 sett. 2020

Redazione Lanciano 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 12681

Condividi l'Articolo