Chieti. A spasso con 16 chili di cocaina: 39enne arrestato

Sedici chilogrammi di cocaina purissima sono stati sequestrati l'altro ieri dai carabinieri della compagnia di Chieti. La droga era su una Bmw, di grossa cilindrata, guidata da un 39enne, residente nel Milanese, ma originario dell’Albania.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

L’autovettura è stata fermata ad un posto di controllo in contrada Cerreto, all’altezza della rotatoria nei pressi del casello autostradale Pescara Sud-Francavilla al mare. I carabinieri durante il loro controllo si sono insospettiti dall’atteggiamento del conducente che tradiva nervosismo e insofferenza.

Di conseguenza la vettura è stata sottoposta ad un’approfondita perquisizione ed è stato scovato un vano appositamente costruito sotto i sedili posteriori all’interno dell’abitacolo. I militari hanno così rinvenuto, ben stipati e occultati nell’intercapedine, 15 panetti di sostanza bianca, poi risultata cocaina, avvolti in cellophane e sigillati con nastro da imballaggio.

L’albanese è stato tratto in arresto per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti, mentre droga, che avrebbe fruttato circa un milione di euro  e che era destinata a rifornire il mercato in Abruzzo, è stata posta sotto sequestro. così come pure la macchina. 14 feb. '22

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2677

Condividi l'Articolo