Si è svolta presso lo stabilimento il Tramonto di Francavilla al Mare la VII edizione de 'Il velo di Iside', a cura dell'associazione Iside, dal titolo 'Insieme alle donne nell'essere'.

L'iniziativa legata al sostegno e alle persone fragili e alle donne vittime di violenza, ha avuto il supporto della Questura di Pescara, in modo specifico della Squadra Mobile e dell'Ufficio provinciale sanitario della Polizia, che hanno portato presso lo stabilimento balneare il Camper Rosa contro la violenza per coinvolgere i cittadini sul tema dei reati connessi alla violenza di genere. Sono intervenuti durante la serata anche l'assessore regionale alla sanita' Nicoletta Verì, l'assessore alle pari opportunità del comune di Pescara Nicoletta Di Nisio, l'assessore alle politiche sociali del comune di Montesilvano Sandra Santavenere, la Protezione Civile, con la Federazione Italiana Salvamento Acquatico.

"Una grande soddisfazione - dichiara Annarita D'Urbano, presidente associazione Iside - un evento che cresce ogni anno e che ci riempie di orgoglio. Non ci stancheremo mai di dire a tutte le donne di denunciare le violenze, qualsiasi violenza, perchè non c'è futuro in un mondo dove regna la legge del piu' forte, del piu' cattivo. Voglio ringraziare tutti, perchè sono tanti, e solo grazie a loro che questo sogno chiamato Iside continua".

Interviste a Annarita D'Urbano, presidente associazione Iside, Nicoletta Di Nisio, assessore alle pari opportunità del comune di Pescara, Sandra Santavenere, assessore alle politiche sociali del comune di Montesilvano, Francesca Zuccaro, ispettore Squadra Mobile di Pescara, Iole Egidi, responsavile Protezione Civile Federazione Italiana Salvamento Acquatico, Marco Schiavone, titolare stabilimento Il tramonto. 29 sett. '21

Servizio di Massimiliano Brutti

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 739

Condividi l'Articolo