Lanciano. Dal sindaco Paolini riconoscimento ai Cavalieri della Repubblica Ucci e Sciulli
GUARDA LE FOTO

Una targa per aver conseguito il riconoscimento di Cavaliere della Repubblica italiana. 

E' stata consegnata, questa mattina, in municipio, dal sindaco di Lanciano (Ch), Filippo Paolini, ad Antonio Ucci, sostituto commissario coordinatore della Polizia di Stato, e Nicola Sciulli, presidente della Croce Gialla di Lanciano, che attualmente vive a Mozzagrogna.

Il riconoscimento, "a nome dell'amministrazione tutta" e della città che "plaude", "per il conseguimento della prestigiosa onorificenza insignita dal presidente della Repubblica", Sergio Mattarella, "per la dedizione e l'impegno profuso nell'attività lavorativa". 

Ucci, tra i volti più noti del commissariato frentano, è nella polizia dall'85, quindi da ben 36 anni. Ha prestato servizio a Bari, Reggio Calabria, Foggia, Pescara, Torino, Chieti e Lanciano.

La Croce Gialla da decenni si occupa di assistenza e soccorso sanitario. 21 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto Andrea Franco Colacioppo

 

totale visualizzazioni: 2242

Condividi l'Articolo