Lanciano. Lavori al mercato coperto di Piazza Garibaldi: agricoltori... al sole

Il mercato ortofrutticolo di piazza Garibaldi a Lanciano (Ch) si sposterà, a partire da martedì primo giugno e fino al 31 luglio, nel parcheggio di via per Frisa per consentire l'avvio dei lavori di adeguamento e messa in sicurezza della storica struttura.

Il trasferimento è stato disposto con ordinanza del sindaco, Mario Pupillo, su proposta dell'assessore alle Attività produttive, Patrizia Bomba, e sentiti i produttori di ortofrutta, che continueranno a vendere le proprie merci nei giorni di mercoledì e sabato dalle 7 alle 14 (martedì 1° giugno si anticipa per via della festività del 2) sotto il sole. Nel parcheggio saranno allestiti 36 posteggi, nei quali sarà consentita la presenza di un unico operatore: ognuno di essi dovrà piazzare paletti mobili con nastro e/o catenella per garantire l'entrata del cliente in un punto e l'uscita in un altro, lungo un percorso unidirezionale nel rispetto della distanza di un metro tra gli acquirenti, consentendo che le operazioni di acquisto si svolgano solo frontalmente. Sarà obbligatorio l'utilizzo corretto delle mascherine per chiunque transiti nell’area e gli ortolani dovranno dotarsi di gel igienizzante ad uso proprio e degli acquirenti, che dovranno essere serviti uno per volta. E' vietato toccare la merce da parte dei clienti e ciascun operatore dovrà dotarsi di materiale informativo sulle misure di igiene.

"La struttura - afferma l'assessore Bomba - è tornata nella disponibilità del Comune nell'ottobre 2019 dopo un lungo e faticoso iter giudiziario e amministrativo. Esso rappresenta una tradizione e un'occasione di economia circolare di prodotti genuini a km 0. Abbiamo cercato una soluzione alternativa per dare continuità al mercato e alla vendita dei prodotti di stagione, dotando di energia elettrica lo spazio di via per Frisa".

Gli interventi previsti, per circa 75mila euro, riguarderanno l'ampliamento a 600 metri quadrati dello spazio attualmente disponibile, limitato a 400 metri quadrati, e interventi di miglioramento della sicurezza in ordine alla normativa antincendio. I lavori inizieranno il 31 maggio e termineranno il 31 luglio, salvo imprevisti.  27 mag. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1281

Condividi l'Articolo