Calcio. Serie B. Il Pescara non frena la Salernitana che festeggia la serie A con un secco 3-0

PESCARA 0 SALERNITANA 3

Reti: 67’ rig. Anderson, 72’ Casasola, 81’ Tutino

PESCARA (4-3-3): Fiorillo, Guth, Volta (74’ Nzita), Sorensen, Masciangelo, Omeonga, Valdifiori (74’ Tabanelli), Machin, Ceter, Odgaard, Capone (82’ Riccardi). In panchina: Alastra, Radaelli, Busellato, Giannetti, Vokic, Galano, Chiarella, Longobardi. All. Grassadonia

SALERNITANA (3-5-2): Belec, Mantovani, Bogdan (73’ Aya), Gyomber, Jaroszynski, Kiyine (46’ Anderson), Di Tacchio, Capezzi (63’ Schiavone), Casasola, Gondo (46’ Djuric), Tutino. In panchina: Adamonis, Sy, Cicerelli, Boultam, Kristoffersen, Kupisz, Durmisi, Veseli. All. Castori

Ammoniti: Di Tacchio, Odgaard, Guth, Valdifiori, Capone

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna. Assistenti: Gaetano Massara di Reggio Calabria e Marco Trincheri di Milano. IV Ufficiale: Francesco Meraviglia di Pistoia

Il Pescara dura un solo tempo e poi lascia spazio alla festa della Salernitana che conquista la serie A grazie al 3-0 secco maturato nella seconda parte della gara. Le motivazioni erano tutte dalla parte campana, ma contro questo Pescara non serve una spinta d'animo, basta solo giocare a calcio. E la Salernitana non lo fa nei primi 45 minuti di gioco non arrivando mai al tiro, probabilmente per la tensione accumulata degli ultimi giorni. I cambi di Castori durante l'intervallo fanno la differenza: gli ingressi di Djuric e, soprattutto, di Anderson spaccano in due la partita. Si vede da subito che i due attaccanti hanno una marcia in più e la sfruttano appieno: il Pescara, che per tutto il primo tempo aveva giocato meglio, si sgretola: Anderson si conquista il penalty e lo segna dopo il colpo di mano di Guth in area, poi è tutto in discesa per Di Tacchio e compagni. Passano infatti pochi minuti e Casasola raddoppia superando prima Sorensen in dribbling e poi Fiorillo con un tiro sul primo palo. Il terzo gol, infine, è servito da Tutino che chiude la sfida.

1’ Iniziata la partita
15’ Al momento partita bloccata: nessuna emozione allo stadio Adriatico. Probabilmente la posta in gioco sta bloccando la Salernitana
34’ Palo di Ceter da due passi dalla porta di Belec! Pescara vicinissimo al vantaggio! Il gigante biancazzurro incredibilmente non riesce a metterla nel sacco trovando solamente il montante!
45’ Finisce il primo tempo senza recupero: 0-0 tra Pescara e Salernitana
50’ Contatto tra Omeonga e Anderson in area biancazzurra: l'arbitro Prontera lascia correre valutando regolare l'intervento del giocatore del Pescara
52’ Sinistro di Anderson dal limite, ma il rasoterra è bloccato da Fiorillo
55’ Tiro cross di Odgaard, ma il pallone è preda di Belec
56’ Palla gol per la Salernitana: torre di testa di Djuric per Tutino che da posizione invidiabile non trova la porta di Fiorillo con un tiro al volo
61’ Colpo di testa di Casasola da cross dalla bandierina, ma palla deviata in corner da Masciangelo
66’ Rigore per la Salernitana per fallo di mano di Guth su tiro al volo di Anderson, sempre su sponda di Djuric
67’ Vantaggio della Salernitana con il rigore di Anderson che spiazza Fiorillo: 1-0 per gli ospiti allo stadio Adriatico
72’ Raddoppio della Salernitana con Casasola che in area biancazzurra mette a sedere Sorensen e col sinistro fa secco Fiorillo sul primo palo
75’ Destro di Capone dal limite e palla alle stelle dopo grande spunto di Odgaard
81’ Terzo gol della Salernitana con Tutino che si gira bene in area e trafigge Fiorillo, complice una deviazione
88’ Gran sinistro di Odgaard dal limite e palla alta
90’ Finisce la partita: Pescara-Salernitana 0-3. 10 mag. 2021

Fernando Errichi 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 320

Condividi l'Articolo