Abruzzo, tutti a scuola.... si rientra il 16 settembre

Neanche il tempo di chiudere con la scuola che… tutti in classe dal 16 settembre prossimo, data valida per tutte le scuole di ogni ordine e grado. L’ha deciso oggi la Giunta regionale d’Abruzzo (su proposta del neo assessore all’Istruzione Piero Fioretti) che ha stilato e definito il calendario scolastico 2019-2020 per ogni ordine e grado.

Chiusura, invece, fra un anno, l’8 giugno 2020 per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Come tradizione invece la scuola dell’infanzia chiuderà il 30 giugno.

Queste invece le festività obbligatorie: oltre le consuete domeniche (ci mancherebbe altro, direbbero gli studenti!), a casa si rimarrà il 1° novembre, l’8 dicembre, il 25 e 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio, il lunedì dopo Pasqua, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno, e, per le diverse città, secondo ordinanze dei sindaci, nella festa del santo Patrono.

Nei seguenti giorni invece è prevista la sospensione delle attività didattiche: il 2 novembre (con un piccolo ponte dunque dall’1 al 3), il 24,27,28,30 e 31 dicembre 2019; il 2, 3, 4 gennaio, 25 febbraio; il 9, 10, 11 e 14 aprile, il 2 maggio 2020 (anche qui ponte dunque dall’1 al 3).

Per gli studenti della scuola primaria e secondaria di 1° e 2° (con lezioni dal lunedì al sabato) sono previsti 204 giorni di lezione mentre per lezioni dal lunedì al venerdì di giorni di lezione ne saranno 172.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1140

Condividi l'Articolo