Primarie del Pd a Lanciano:

Alla fine  Maria Saveria Borrelli e Angelo Laccisaglia ce l'hanno fatta. Per questo “un grazie di cuore a tutta la segreteria, ai volontari del Partito democratico di Lanciano per il lavoro straordinario ai seggi e a tutti gli elettori, tra cui tanti giovani, che hanno dato ancora fiducia alla proposta politica del Pd. Grazie anche a tutti coloro, anche non del partito, che hanno voluto scrivere con noi una pagina nuova per il Partito democratico e per il Paese”. E' prodiga di ringraziamenti Rosetta Madonna, segretaria del Pd di Lanciano (Ch).

"E' stata una bella pagina di vera democrazia", ed esprime anche felicità perché "con quasi 1.000 votanti (976 nei tre seggi della città) la grande partecipazione al voto, superiore a quella del 2017, ha portato alla netta vittoria di Zingaretti con 695 voti (Giachetti 206, Martina 74). Ha vinto un’idea di partito forte, unito ed inclusivo", dichiara la segretaria in una nota. Soprattutto Madonna è contenta per la risposta del partito: "E' la vittoria di un partito capace di ascolto e dialogo, che promuove relazioni con le energie positive della società, con i movimenti civici e con le associazioni". Ma è anche "la vittoria del popolo di centro sinistra che resiste e non si piega e che vuole che si metta in campo un’alternativa credibile per costruire un’Italia diversa".

Poi uno sguardo sul futuro: "E' il momento della proposta; è il momento di ricostruire insieme un Pd che si interessi della vita vera, dei territori, delle periferie non solo geografiche, dei giovani, delle donne; un Pd che fa sue le battaglie sul lavoro, sulla sicurezza, sull’ambiente, sulle ineguaglianze e su queste costruisce l’alternativa alla crescita dell’odio per l’emigrato, all’intolleranza per chi la pensa diversamente, all’esaltazione dell’ignoranza e della rozzezza come 'virtù' civiche".
Dalle primarie a Lanciano sono risultati eletti all’assemblea Nazionale (che si svolgerà il prossimo 17 marzo) Maria Saveria Borrelli (ex capogruppo in Consiglio comunale schierata nella lista di Nicola Zingaretti, nuovo segretario del Pd), "da sempre la Borrelli si batte per un’Italia più giusta e libera" e Angelo Laccisaglia (capogruppo attuale e in lista per Giachetti), un ragazzo ancomiabile "per il suo grande impegno in queste primarie e per la sua generosa attività all’interno dell’amministrazione Pupillo".

Alessandro Di Matteo

Nella foto Laccisaglia e Madonna

@ RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 1643

Condividi l'Articolo