E' il civico Gianni Di Pangrazio il nuovo sindaco di Avezzano (L'Aquila), secondo i dati definitivi del Viminale.

Sostenuto da otto liste e già sindaco della città dal 2012 al 2017, ha battuto, in queste elezioni comunali, con il 58,45% il candidato della Lega e Fratelli d'Italia, Tiziano Genovesi, che si è fermato al 41,55%. 

"Abbiamo lavorato tanto, in particolare, con tutte quelli che volevano il bene di Avezzano (L'Aquila) e far vincere Avezzano e non condividevano le colonizzazioni degli altri; da domani cercherò di dialogare con tutti". Così il neo sindaco, acclamato da un gruppo di sostenitori, soprattutto giovani, che (GUARDA IL VIDEO) lo ha accompagnato in Comune. "Voglio che Avezzano venga rispettata dagli altri territori, soprattutto lavoreremo per riformare quel gruppo vincente della Marsica che deve essere rispettato nel panorama regionale - spiega ancora -. Per prima visiterò le scuole perché il problema del Covid va affrontato e contrastato". 

"Onore al sindaco Di Pangrazio. Ad Avezzano (L'Aquila) ha vinto la vecchia sinistra, la città, probabilmente, non è ancora pronta al cambiamento vero. Comunque, faremo una opposizione costruttiva davanti a proposte serie e per il bene di Avezzano e degli avezzanesi, invece faremo una opposizione dura con un muro invalicabile davanti a chi vuole fare la politica degli accordi e delle poltrone": questa invece la dichiarazione dello sconfitto Genovesi. "Da domani, con gli alleati, faremo una analisi per verificare se e quali errori ci sono stati. Contestualmente ripartiremo un centrodestra ancora più forte", conclude il 40enne imprenditore, coordinatore provinciale dell'Aquila della Lega.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 395

Condividi l'Articolo