Coni Abruzzo. 'Tutela talento atletico': i premiati. Per la prima volta riconoscimenti assegnati on line
GUARDA LE FOTO

Per la prima volta giovedì scorso una premiazione del Coni Abruzzo è andata in onda on line. Una cerimonia, la "Tutela talento atletico", rivolta agli atleti giovani con maggiori prospettive nazionali e internazionali. Un numero enorme di partecipanti, interazioni con tutti, commenti, contributi fotografici e video a supporto, insomma un nuovo modo di comunicare lo sport in emergenza nell'attesa che presto si possa tornare alla normalità.

La premiazione ha preso in oggetto la stagione sportiva 2019, con 16 riconoscimenti così suddivisi: 14 premi per atleti che hanno conseguito risultati nelle discipline olimpiche; 2 premi per atleti di discipline non olimpiche.
Assegnati premi, sulla base di segnalazioni delle società, ad atleti residenti in Abruzzo e tesserati da società sportive affiliate alla Regione, iscritte al Registro nazionale delle associazioni e società sportive dilettantistiche del Coni.
L’entità del premio è stata di 2.500 euro: il 60% agli atleti e il 40% alle società di appartenenza con l’impegno ad utilizzarli per la valorizzazione tecnica degli atleti stessi.

Premiati per le discipline olimpiche: Vittoria Quoiani (Armonia d’Abruzzo ginnastica ritmica), Samuele Baliva (Centro Taekwondo Celano), Cesare Mancini (Pescara Pallanuoto), Manuela Spica (Asd Gymnasium Scherma), Niccolò Filoni (Asd Nuovo Basket Aquilano), Alberto Di Silvestre (Teate Volley), Ludovica Montanaro (Atletica Gran Sasso), Margherita Cerritelli (Tennistavolo Vasto), Pietro Jan Bellot e Giulia Grilli (Svagamente Asd Vela), Diletta Canonico (Armonia d’Abruzzo ginnastica ritmica), Francesco D’Alessandro (Pugilistica Di Giacomo), Giammarco Donatelli (Atletica Aterno Pescara), Claudia Scampoli (San Gabriele Vasto Volley), Ramses Mucilli (New Dancenergy Asd).
Discipline non olimpiche: Alessio Clementoni (Pattinatori Bosica) e Luca Casagrande (Shaolin Wushu Kung Fu).  05 dic. 2020

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 430

Condividi l'Articolo