Calcio. Pescara, sonora sconfitta con la... bestia nera Cittadella
 
CITTADELLA 4 PESCARA 1
 
Reti: 20’ Iori, 25’ Scognamiglio, 32’ e 45’ Moncini, 83’ Proia
 
Cittadella: Paleari, Benedetti, Iori, Adorni, Schenetti, Moncini (74’ Diaw), Siega (76’ Proia), Drudi, Branca, Cancellotti (90’ Parodi), Finotto. All. Venturato
 
Pescara: Fiorillo, Gravillon, Ciofani, Scognamiglio, Del Grosso, Crecco (75’ Bellini), Bruno, Memushaj, Sottil (57’ Del Sole), Mancuso, Monachello (57’Capone). All. Pillon
 
Ammoniti: Ciofani, Del Grosso, Adorni, Cancellotti, Branca, Mancuso, Drudi
Arbitro: Ivan Pezzuto di Lecce. Assistenti: Chiocchi e Bercigli. IV Ufficiale: Gualtieri
 
Brutta sconfitta per i biancazzurri che, contro la bestia nera Cittadella, confermano di soffrire la squadra di mister Venturato. Risultato eccessivo nel punteggio in favore della compagine padovana che chiude sul 4-1 il confronto diretto d'alta classifica. Eppure il Pescara era partito bene sembrando in buona giornata, pur passando in svantaggio al termine di una mischia durante la quale la difesa adriatica è sembrata un po' bloccata nel posizionamento. Ma passano pochi minuti e i ragazzi di mister Pillon, proprio a dimostrazione di essere ben presenti in campo, trovano il pareggio momentaneo con una bella inzuccata di Scognamiglio. Sembra che il Pescara possa fare ancora meglio, ma a questo punto sale in cattedra l'arbitro Pezzuto, capace di convalidare un gol assurdo al Cittadella con Moncini artefice di un fallo talmente netto su Ciofani che è difficile da commentare. Il Pescara però non ci sta e prova a farsi sotto, ma il Cittadella punge nel momento migliore per gli abruzzesi, proprio a ridosso del finale del primo tempo, portando a tre le reti. Non ci voleva proprio il distacco di due gol all'inizio della ripresa per i biancazzurri che tentano di rimettere in piedi la partita con le sostituzioni: nonostante gli ingressi di Del Sole, Capone e Bellini, però, mister Pillon non riesce a cambiare il trend della gara, anzi nel finale subisce l'eccessiva punizione della quarta rete con il neo entrato Proia che chiude il match. Il Pescara a questo punto ritornerà in campo venerdì sera nello scontro con il Cosenza allo stadio Adriatico.
 
1’ Botta di Iori dalla distanza e palla di pochissimo a lato
8’ Occasionissima in contropiede per il Pescara con Memushaj che lancia il bomber Mancuso che prova a trafiggere Paleari, ma il portiere di casa è bravo a deviare il pallone salvando un gol quasi fatto
13’ Finotto tenta l'acrobazia sotto porta su cross di Benedetti, ma il pallone non è toccato perfettamente e si spegne a lato
20’ Vantaggio del Cittadella con Iori che risolve in mischia dopo una respinta miracolosa di Fiorillo. Difesa del Pescara. Rivedere in questa occasione
25’ Gooooooooooooooooool del Pescara! Scognamiglio trafigge di testa il portiere Paleari su punizione di Memushaj dalla trequarti! Bella rete del centrale difensivo biancazzurro!
28’ Ci prova anche Crecco di testa, ma la sua palla schiacciata è out
31’ Nuovo vantaggio del Cittadella con Moncini che di testa la mette nel sacco, ma netto è il fallo dello stesso Moncini sul marcatore biancazzurro Ciofani che viene scaraventato a terra in maniera indecente, ma l'arbitro concede la rete. Rete convalidata nonostante le furibonde proteste degli adriatici
45’ Terzo gol del Cittadella con Moncini che fa doppietta con un destro radente sul quale non può nulla Fiorillo. In questo caso, marcatura un po' troppo distante da parte di Ciofani
47’ Cittadella ancóra pericoloso con una conclusione di piatto di a Benedetti che sorvola di poco la traversa di Fiorillo
63’ Destro radente di Bruno che dal limite dell'area di rigore, raccoglie una palla respinta della difesa di casa e sfiora il palo alla destra di Paleari
67’ Fiorillo respinge con i piedi una conclusione di Moncini che prova la via della tripletta dall'interno dell'area di rigore del Pescara
70’ Mancuso sfiora il pallone di testa sotto porta su cross invitante di Crecco, ma per il bomber biancazzurro non riesce a far male a Paleari
72’ Botta di Crecco dai 30 metri, ma il pallone sorvola la traversa
83’ Quarto gol del Cittadella, questa volta con Proia che indovina l'angolo dove Fiorillo non può arrivare al termine di un'azione corale degna di nota. Passivo eccessivo per i biancazzurri
88’ Destro in diagonale di Finotto che viene bloccato a terra da Fiorillo.
 
Fernando Errichi
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 518

Condividi l'Articolo