Calcio. Eccellenza, il Lanciano vince e vola al terzo posto
GUARDA LE FOTO

Villa 2015   0     Lanciano Calcio 3

Tre gol del Lanciano che valgono il terzo posto in classifica, anche se in coabitazione con L'Aquila, oggi sconfitta in casa dal Pontevomano, e la Torrese, che si è divisa la posta in palio con l'Alba Adriatica.

Tre punti, quelli conquistati dai rossoneri, sul fanalino di coda Villa, che fanno sognare i tifosi, sopraTtutto in vista dell'incontro di cartello, di domenica prossima, quando al Guido Biondi scenderà in campo l'Aquila.

Nella giornata di ieri, rossoneri protagonisti anche in ambito sociale (vedi foto), quando hanno fatto visita ai ragazzi di Lanciano Special, impegnati in una raccolta fondi. La squadra, insieme al direttore generale Paolo Iapaolo e al direttore sportivo D'Orazio hanno fatto offerte e ricevuto piante di ciclamino in cambio. Saranno ospitati, in tribuna, in una delle prossime gare interne.

Seppur sulla carta la gara odierna avrebbe dovuto essere essere una passeggiata, il campo ha fatto vedere altro, con numerose proteste da parte dei padroni di casa nei confronti del direttore di gara, reo a loro dire di averli penalizzati con le sue decisioni.

Veniamo alla gara. Prima azione al 6° minuto per il Villa, punizione battuta da Di Giovanni, Elezay ribatte e palla che resta sulla linea di porta. Poco dopo proteste del Villa per un contatto in area rossonera, ma l'arbitro fa proseguire la gara. 20° Crudo scatta sulla sinistra e serve a centro area Ciotola, il senior rossonero termina a terra dopo un contatto con un difensore, anche in questa occasione il direttore di gara fa proseguire la gara. Per il Lanciano è la volta di Rei, ma il suo tiro è alto sulla traversa. Al 30° il Villa ha una grande occasione con Frattini che ben appostato in centro area non riesce nella deviazione vincente.

Seconda frazione. 8° Hyseni ci prova, una bella occasione sventata da Falso, estremo difensore del Villa. 12°, rete di vantaggio per il Lanciano. Rei scappa sulla destra ed appoggia dietro per Mariano, tiro e goal. Il Villa reagisce immediatamente, con Tacchi che devia un tiro cross di Barbone. 25° D'Incecco fa tutto da solo, dribbling e tiro, grande risposta dell'estremo difensore rossonero che devia con i piedi. 26° incomprensione tra i difensori del Villa, ne approfitta Mariano (vedi Foto), il tiro impatta sul palo per poi danzare sulla linea di porta: il primo giudice di linea vede il pallone attraversare interamente la riga ed assegna la rete al Lanciano. Grandi proteste per i padroni di casa e a farne le spese è il mister del Villa, Vitale, che viene allontanato dal campo. 38°, il Villa ha l'occasione di accorciare le distanze, ma la fallisce, ne scaturisce un contropiede con il veloce Rei, che entra in area a contatto con un giocatore del Villa. Per l'arbitro non ci sono dubbi, sul dischetto si porta lo stesso Rei che insacca per la terza volta il portiere del Villa. La gara termina qui, forse con un risultato troppo pesante per il Villa. Al termine della gara tante le proteste degli spettatori nei confronti del direttore di gara.

Questi i risultati della 14 giornata

Montesilvano–Giulianova 1-5, Bacigalupo-Sambuceto 1-2, Capistrello Casalbordino 2-1, L'Aquila Pontevomano 1-2, Penne-Renato Curi 1-2, Spoltore- Delfino Curi 2-2, Torrese- Alba Adriatica 1-1, Villa- Lanciano 0-3, Cupello- Avezzano 1-5.

La nuova classifica Avezzano 34, Giulianova 32, Lanciano, L'Aquila, Torrese 27, Alba Adriatica 25, Cupello 22, Spoltore 21, Capistrello, Delfino Curi 20, Montesilvano 18, Bacigalupo, Sambuceto 17, Renato Curi, Pontevomano 15, Casalbordino 9, penne 8, Villa 2.  28 nov. 2021

Uranio Ucci

totale visualizzazioni: 1184

Condividi l'Articolo