Basket. Serie C gold, l'Unibasket vince contro l' Amatori Pescara

Unibasket Lanciano 64

Amatori Pescara 59

Unibasket Lanciano: Muffa 10, Kadjividi 7, Balilli 8, Cissè 0, Maralossou Dabangada 4, Munjic 9, Lakic 18, Corte 0, Comollo 9, Ucci 0. All. Coach Fabio Di Tommaso. Assistenti Antonio Iarlori e Lorenzo Caporuscio.

Amatori Pescara: Antonini 0, Silveri 0, Pietrantoni 4, Dondur 0, Eliseo 0, Di Donato 4, Serroni 0, Di salvia 9, Picchi 16, Kordis 21, Peres 5

Arbitri il sig. Cristian Di Bernardo di Campobasso e la sig.ra Federica Servillo di Termoli.

Parziali 17/17, 33/32, 50/41, 64/59

Uscito per 5 falli Comollo (Unibasket)

E' stato il big match della 6° giornata di ritorno del campionato serie C gold, quello tra Unibasket Lanciano e Amatori Pescara, rispettivamente secondi in classifica i frentani (a parimerito insieme al Vasto Basket), e primi gli adriatici, aggiungiamo che gli Amatori, si presentavano al palazzetto dello sport di Lanciano da imbattuti, avendo conquistato tutti gli 11 incontri precedenti, e con un reparto di attacco di tutto rispetto. La prima sorpresa sono proprio le assenze in casa Amatori, che non schierano Dondur e Reicevic, aggiungiamo l'infortunio occorso a Serroni, tutti elementi che hanno spianato la strada all'Unibasket. Dalla sua i ragazzi di Coach Di Tommaso hanno giocato veramente con il cuore per tutta la gara mettendocela tutta per conquistare i due punti. Il Lanciano parte subito forte, portandosi in vantaggio, ma gli Amatori reagiscono prontamente ribaltando la situazione e portandosi a condurre 2 – 6. I frentani con una bomba di Comollo accorciano le distanze, ma sono sempre i pescaresi a condurre, fino al punto di toccare il massimo distacco della gara, con un vantaggio di 5 punti. La reazione del Lanciano e veemente e in una manciata di minuti ribalta la situazione portandosi a condurre 17 – 15. Poco prma dello scadere del primo quarto, gli Amatori riescono a pareggiare il conto, chiudendo 17- 17.

Il secondo quarto si apre con l'infortunio di Serroni, che condizionerà il resto della gara. Il Lanciano approfitta immediatamente della difficoltà degli Amatori, dilagando nel punteggio, con un +8. La panchina pescarese cerca di mettere riparo alla situazione, chiamando un break, ed ha ragione, uno stepitoso Picchi accorcia le distanze fino a portarsi a – 1. La gara adesso è più equilibrata con ambedue le compagini che lottano e si avvivendano nel condurre la gara. Poco prima della fine del secondo quarto due bombe consento ai padroni di casa di terminare il parziale in vantaggio di 1 punto.

Terzo quarto. Amatori che comincia a risentire del peso della gara e Lanciano che approfitta di ogni minima occasione per andare a canestro. Si registra un parziale passivo di 14 punti a favore del Lanciano, prima che la reazione degli Amatori riesca ad accorciare le distanze, ma chiudendo il parziale con un vantaggio di + 10 per i padroni di casa. Ultimo quarto, gli Amatori cercano in tutti i modi di accorciare il distacco, e dimostrano di meritare il primo posto in classifica, portandosi a soli 3 punti di distacco dal Lanciano. A questo punto la freddezza dei giocatori dell'Unibasket è ammirevole, gestendo ottimamente i minuti finali della gara sono riusciti a portare a casa l'importantissima vittoria, infliggendo la prima sconfitta della stagione alla compagine pescarese.

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 879

Condividi l'Articolo