Lanciano. Elezioni comunali 2021. Libertà in Azione: 'Non abbiamo stretto accordi politici. No agli errori del passato'

"Mancano pochi mesi all’appuntamento con le urne per l’elezione del sindaco e per il rinnovo del Consiglio comunale di Lanciano (Ch), ma purtroppo stiamo assistendo ancora una volta ai soliti e stucchevoli copioni del passato, secondo vecchi schemi che ci auguravamo fossero ormai solo un ricordo nella politica cittadina".

Tirano bordate Tonia Paolucci (nella foto) e Riccardo Di Nola, consiglieri comunali di Libertà in Azione ed Ermando Bozza, che è presidente dell’omonima associazione. Non hanno gradito leggere sulla stampa "rumors" riguardo a presunte, e in realtà inesistenti, alleanze raggiunge in vista della tornata elettorale di primavera (Covid permettendo). "Al momento - puntualizzano - non esistono accordi di sorta". Neppure quello con l'ex sindaco Filippo Paolini.

"Ciò che è accaduto nell’ultimo anno – spiegano – con la pandemia che ha obbligato tutti noi a reinventarci per tirare avanti al meglio, speravamo avesse insegnato qualcosa anche a esponenti politici locali, che continuano invece a utilizzare sistemi vecchi e stantìi, di cui i cittadini sono stufi".

Per i rappresentanti del gruppo di minoranza, "non è più tempo di riunioni carbonare, emissari più o meno segreti (che poi non sono mai segreti), strategie su incarichi e riposizionamenti vari, dietro i quali si celano sempre i soliti volti".

"In questi cinque anni – ricorda Tonia Paolucci – Libertà in Azione ha dimostrato di essere una forza di opposizione seria, che ha combattuto lealmente e con documenti alla mano l’amministrazione del sindaco Mario Pupillo e del suo centrosinistra. Un gruppo civico che ha sempre lavorato con trasparenza, riferendo sempre alla città i propri progetti e i risultati raggiunti o non raggiunti. Così faremo anche in questi mesi, ripetendo che il nostro unico interesse è tutelare Lanciano e far partire per davvero un percorso di rilancio e apertura al territorio. Una sfida che ha bisogno di un gruppo motivato, con sensibilità ed esperienze diverse, ma complementari".

"Ribadiamo con forza - aggiunge Di Nola - che anche per le prossime elezioni comunali siamo pronti a confrontarci con tutti, ma solo sulla base di un programma preciso e puntuale, che abbia una visione a lungo termine e non serva solo a raccogliere consensi nell’immediato".

Ed Ermando Bozza precisa che Libertà in Azione non ha assunto ancora alcuna decisione sulla prossima consultazione elettorale di primavera.

"Noi - puntualizza - non abbiamo fatto accordi con nessuno. Come è nostro costume, da sempre, non appena una scelta sarà fatta, saremo noi a comunicarlo pubblicamente. Tutto il resto sono chiacchiere, che mirano solo a creare confusione e ad avvelenare il clima, ripetendo gli stessi errori commessi in passato e di cui dovremmo invece aver fatto tesoro". 09 genn. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto Andrea Franco Colacioppo

totale visualizzazioni: 1160

Condividi l'Articolo