Elezioni provinciali a Chieti. Da rifare, in parte

Elezioni per il presidente e il consiglio provinciale di Chieti da rifare. Almeno in parte. Successivamente al voto di sabato scorso e allo spoglio di domenica, è emerso che, per mero errore materiale, nelle fasi di gestione ed esercizio del voto all’interno del seggio, alcuni elettori, sindaci e consiglieri comunali hanno votato su una scheda diversa da quella attribuita alla fascia demografica del Comune di appartenenza. 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

Sulla base di tale errore, la votazione è stata ritenuta valida, ad eccezione per i voti espressi dagli elettori dei Comuni con popolazione superiore a 3.000 e fino a 5.000 abitanti e dagli elettori dei Comuni con popolazione superiore a 10000 e fino a 30000, che dovranno tornare a votare il 23 dicembre prossimo.
Ecco i sedici Comuni richiamati al voto: Casalincontrada, Castel Frentano, Cupello, Miglianico, Orsogna, Paglieta, Ripa Teatina, Scerni, Tollo, Torino di Sangro, Torrevecchia Teatina, Atessa, Francavilla al Mare, Ortona, San Giovanni Teatino, San Salvo. 20 dic. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 944

Condividi l'Articolo