Sara Marcozzi 'demolisce' il M5S e va con Di Maio. Passaggio ad 'Insieme per il futuro'

"E' stata una scelta sofferta ma inevitabile, perché il Movimento 5 Stelle non è più quello del 2013 e se per alcuni aspetti va bene, per altri, il Movimento 5 Stelle avrebbe dovuto cambiare pelle, diventare più democratico, ripartire dai territori, coinvolgere più gente possibile, nei Comuni e a livello regionale".

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

Così questa mattina, nella sede del Consiglio regionale a Pescara, Sara Marcozzi, fino ad oggi capogruppo dei 5Stelle in Regione Abruzzo e che adesso ha ufficializzato il passaggio a Insieme per il Futuro di Luigi Di Maio.

"Il M5S del 2013 - dice - non avrebbe mai stretto alleanze con il Pd, con la Lega, non sarebbe mai stato con il Governo Draghi. E' diventato invece sempre più autoritario; è diventato il partito di Conte, con nomine calate dall'alto, purtroppo, e pochissima condivisione e partecipazione, e una totale impossibilità di dialogo e di confronto. Noi non abbiamo spazi e possibilità di confronto. Chi prova ad alzare la mano e a sollevare una questione, discutere di qualcosa, vedi Luigi Di Maio, viene linciato dalle batterie di agenzie parlamentari che francamente reputo indecoroso. Ha imboccato poi una deriva troppo propagandistica, per qualche voto in più".

" Ai cittadini - sottolinea Marcozzi - non interessano le beghe interne. Interessa invece come va l'economia, che la guerra in Ucraina non abbia ripercussioni negative sulle nostre vite e abitudini, interessa un Paese che riparte, una regione che riparte, il fatto che stiamo ancora combattendo la pandemia e che non si torni alle chiusure. Insieme per il Futuro vuole mettere al centro problemi e soluzioni, ad di là dei colori politici, e mettere insieme esponenti della società civile, cittadini e politici che vogliono risollevare l'Italia e l'Abruzzo. Io - conclude - ho sempre puntato su verità e coerenza, non mai fatto promesse che non si potessero mantenere. Ho cominciato a fare politica con i 5Stelle 10 anni fa e ho fatto sempre politica con i 5Stelle per cui ho fatto davvero tanto e che ringrazio: il bilancio a questo punto, per quel che mi concerne, è in pareggio".

Marcozzi è stata anche, per due volte, candidata pentastellata alla presidenza della Regione Abruzzo. Del gruppo consiliare regionale dei 5Stelle solo lei trasloca nel nuovo partito. Restano invece pentastellati i consiglieri Francesco Taglieri Sclocchi, Barbara Stella, Pietro Smargiassi, Domenico Pettinari e Giorgio Fedele, tra i quali sarà scelto il nuovo capogruppo.

Per quanto riguarda invece senatori e parlamentari eletti in Abruzzo hanno scelto di Maio, Primo Di Nicola, Gianluca Vacca e Daniele Del Grosso. Rimasti nelle fila del M5S, invece, Gianluca Castaldi, Gabriella Di Girolamo, Carmela Grippa, Daniela Torto e Valentina Corneli. 27 giu. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 793

Condividi l'Articolo