Sevel. Turni ridotti, trasfertisti a casa e centinaia di contratti non riconfermati

Riduzione dei turni di lavoro e trasfertisti a casa. Inoltre non saranno rinnovati i contratti a circa 300 interinali: é quanto comunicato dalla direzione della Sevel di Atessa (Ch), circa 6mila dipendenti, questa mattina, ai sindacati.

"Vista la grave situazione che si sta determinando con la mancanza di componenti elettronici, in particolare dei microchip - spiegano i sindacati - ci è stato detto che, a partire da lunedì 27 settembre prossimo, partirà la nuova organizzazione del lavoro, che prevede che dagli attuali 18 turni si passi a 15 turni. Mentre la manutenzione passa dagli attuali 20 a 18 turni".

I circa 650 trasfertisti presenti nello stabilimento del furgone Ducato, arrivati da varie realtà produttive del  colosso Stellantis, torneranno nelle fabbriche di appartenenza e molti lavoratori flessibili, fra somministrati e staff-leasing, non avranno il rinnovo del contratto. 15 set. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

LEGGI ANCHE:

SEVEL, SINDACI RILANCIARE TERRITORIO

SEVEL, TAGLIO TURNI E CONTRATTI.SINDACI MOBILITATI

SEVEL, TURNI E PERSONALE RIDOTTI. 'DOCCIA FREDDA'

TAGLI IN SEVEL. STELLANTIS: 'SOLUZIONE MIGLIORE'

totale visualizzazioni: 3577

Condividi l'Articolo