Coronavirus. Atessa. I lavoratori Isringhausen acquistano ventilatore per il 'Renzetti'

I lavoratori della Isringhausen, azienda metalmeccanica di Atessa (Ch), danno fondi all'ospedale "Renzetti" di Lanciano per l'acquisto di un ventilatore. 

"Da diversi anni - spiegano in una nota le rappresentanze sindacali di Fiom, Fim e Uilm - abbiamo creato un fondo di solidarietà al quale partecipano i lavoratori, con una piccola donazione mensile, che viene trattenuta in busta paga". Il fondo viene gestito dalle Rsu che ovviamente relazionano ai propri colleghi. Attraverso questdenaro - si fa presente - "da diverso tempo è attiva un’adozione a distanza e ogni anno la Rsu valuta, insieme agli altri lavoratori, un’ulteriore donazione di 1000 euro. Vista la particolarità del momento, per quest’ anno è stato deciso di fare uno sforzo economico in più rispetto al passato e di acquistare un ventilatore da donare all’ospedale di Lanciano. L’arrivo del macchinario è stimato in circa 10 giorni.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 547

Condividi l'Articolo