Atessa. Bcc Sangro Teatina sempre più solida: approvato il bilancio 2019

"Emergenza Covid 19 affrontata con passione, efficienza e innovazione, stando vicina il più possibile al territorio". La Bcc Sangro Teatina, con sede centrale ad Atessa (Ch), ha approvato il consuntivo 2019, ratificato, il 25 giugno, dall’assemblea dei soci rappresentata dal notaio Guido Lo Iacono. 

Per l’ennesimo anno si tratta di un bilancio in salute. Nel dettaglio, 4.004 sono i soci e oltre 20 mila i clienti.

Alti sono risultati gli indicatori della solidità bancaria, con un Total capital ratio al 16,91 per cento a fronte di un minimo richiesto del 9,25 per cento. Inoltre, le sofferenze nette sui crediti netti verso la clientela sono state pari all’1,80 per cento, mentre il Cost income ratio, che indica il rapporto tra costi gestionali e margini di intermediazione, è stato del 73,10 per cento, in linea con la media del gruppo Cassa centrale banca.

A fine anno, la raccolta totale ha raggiunto quota 373 milioni di euro, in crescita di 15 milioni rispetto al 2018, mentre sono stati erogati 35 milioni, un dato che testimonia che nel corso del 2019 Bcc Sangro Teatina ha continuato a sostenere la crescita dell’economia locale. Il totale dei mezzi amministrati dalla banca ha superato i 588 milioni di euro mentre il rapporto impieghi/raccolta diretta è stato pari al 67 per cento.

Una banca che, tra l'altro, è stata in grado di affrontare efficacemente il periodo peggiore del coronavirus. In una prima fase sono state messe in atto tutte le precauzioni per clienti e personale e si è fatto ricorso anche allo smart working: grazie a queste misure, non si è verificato nessun caso di contagio. Poi sono stati realizzati interventi importanti: in circa dieci giorni sono stati sospesi 1.100 mutui, per un valore di circa 70 milioni di euro, e lavorate ben 350 pratiche per i nuovi finanziamenti fino ai 25 mila euro, per un valore totale di 6 milioni, erogati in poco più di venticinque giorni. Nel frattempo, è stato messo a punto un sistema di prenotazione online.

"Questi risultati – commentano Vincenzo Pachioli e Fabrizio Di Marco, rispettivamente presidente e direttore generale di Bcc Sangro Teatina - confermano la proattività, la solidità, la capacità di creare valore di un istituto radicato nel territorio e strutturato per affrontare i mutamenti in atto. Continueremo con determinazione a garantire il nostro sostegno a famiglie e imprese, pur in un quadro congiunturale straordinario e non prevedibile come quello che stiamo vivendo, legato ad un’emergenza epidemiologica che non ha precedenti".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 612

Condividi l'Articolo