Il colosso Amazon sbarca a San Salvo. Firmata la cessione dell'autoporto

L'ex autoporto di San Salvo (Ch) ospiterà il colosso Amazon.

Ieri nella sede dell'Arap è stato sottoscritto l'atto di cessione dell'infrastruttura alla Engineering 2k, società collegata al gigante del commercio online. "I neo acquirenti - spiega il presidente dell'Azienda regionale delle attività produttive, Giuseppe Savini - operano nel settore immobiliare e delle costruzioni e avvieranno immediatamente le opere finalizzate alla predisposizione di quello che diventerà uno dei più grandi poli logistici d'Europa, con un investimento totale di circa 250 milioni di euro e un assetto occupazionale a regime di circa 3.000 posti di lavoro tra diretti e indiretti, senza contare l'indotto".

Questo risultato, si legge in una nota, è stato raggiunto grazie all'impegno profuso dall'ex assessore regionale Mauro Febbo. "L'insediamento di Amazon - aggiunge Savini - rappresenta dal punto di vista del trasporto e stoccaggio delle merci nella frontiera dell' e-commerce un crocevia geografico-strategico che può fare da volano per l'intera economia del territorio". In tal modo riprenderà vita anche un luogo completamente abbandonato e dimenticato. Concluso così il braccio di ferro con il comune di Fossacesia (Ch), che pure aspirava ad ospitare il centro logistico.  30 dic. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1135

Condividi l'Articolo