Treglio. Va a veglia funebre e muore in casa del defunto

Va a una veglia funebre, e muore anche lei, in casa del defunto. E' stramazzata a terra. E non c’è stata possibilità di salvarla. Doppio dolore nella vicenda che ha visto ieri pomeriggio coinvolta Maria Di B., 74 anni, di contrada Sacchetti di Treglio (Ch). Insieme ad amici era andata a far visita ad un defunto, in contrada Villa Scorciosa di Fossacesia (Ch). Voleva esprimere cordoglio e vicinanza alla famiglia per il lutto che l'aveva appena colpita, per la morte di Giuseppe Caniglia, settantenne del posto.

Quel che è accaduto, però, ha lasciato increduli tutti. "Eravamo in gruppo. Io, mia moglie, altre due signore e la povera Maria -, ci racconta Giuseppe Di Cintio, 79 anni, di Treglio -. Io sono entrato nell'abitazione, - prosegue - poi è stata la volta di Maria, che però non ha avuto neanche il tempo di fare le condoglianze: è caduta sul pavimento, si è accasciata di colpo, senza vita. Tutto all’improvviso. Siamo rimasti sconcertati e senza parole". La signora prima non aveva dato segni di sofferenza, né si era lamentata. Sono stati tempestivi i soccorsi, con l’arrivo del personale del 118 in ambulanza, prontamente avvisato: i sanitari però hanno potuto solo constatare il decesso della donna.  Il suo cuore si era già fermato. E, secondo i medici, sarebbe stato un infarto fulmineo a stroncare la pensionata.

Tristezza e sgomento, soprattutto in contrada Sacchetti, dove tutti conoscevano la donna. Che lascia il marito e due figli. I funerali si terranno domani, alle 10.30, nella chiesa parrocchiale di Treglio.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 11417

Condividi l'Articolo

Articoli correlati