Mette a segno rapina, ma lo beccano subito. Ieri, la polizia ha ricevuto la segnalazione di un colpo avvenuto poco prima in un supermercato di via del Circuito, ad opera di un uomo.

Il furfante, minacciando la cassiera di spararle con una pistola che celava sotto la giacca, si era fatto consegnare la somma di euro 600.

Sulla base delle descrizioni acquisite, la Volante ha iniziato immediatamente le ricerche, rintracciando il bandito e bloccandolo mentre usciva dal portone di uno stabile del complesso di edilizia popolare "Ferro di cavallo" del quartiere Rancitelli, dove si era recato per acquistare droga.

Difatti, l’uomo, di nazionalità senegalese, senza fissa dimora, che va e viene dal carcere, è stato trovato in possesso di tre grammi di eroina e due di cocaina e della somma di 570 euro, ritenuta il provento della rapina. Poco distante gli agenti hanno trovato gli indumenti indossati dall’uomo dentro il supermercato, oltre all’arma, una pistola softair in metallo, marca Beretta. 

L'indagato, sospettato di essere l’autore di un’altra rapina compiuta la sera di martedì scorso, in danno di un ristorante di Via dei Bastioni, dove sono stati portati via 500 euro con le stesse modalità, ha confessato.  05 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1126

Condividi l'Articolo