Lanciano. Ruba collana di valore al centro commerciale e tenta di svignarsela, arrestato

Ha arraffato il gioiello e ha tentato di filarsela, ma in breve tempo è stato raggiunto dai militari ed è finito in prigione.

I carabinieri di Lanciano, ieri pomeriggio, hanno arrestato un 41enne che ha messo a segno un furto con strappo dalla rivendita "Sarni Oro", situata nel centro commerciale "Lanciano".

L'uomo, domiciliato a Lanciano (Ch) ma originario del Molise e già noto alle forze dell'ordine, è entrato nel negozio, rimproverando il personale e lamentandosi di un acquisto precedente, lì effettuato, che, a suo parere, non era di qualità. Dopo aver manifestato il proprio disappunto, ha chiesto che gli venissero mostrati alcune catenine e dei crocifissi. Quindi ha strappato dalle mani di una commessa una collana del valore di 1.430 euro. E si è dato a precipitosa fuga. 

Alcuni lavoratori del centro commeciale hanno tentato di inseguirlo. E' stato allertato il 112, fornendo una dettagliata descrizione del ladro, ossia capelli e carnagione scura, alto circa 1.70 metri, vestito con bermuda e maglietta a maniche corte.

I militari in breve sono riusciti a individuare e a fermare l'uomo, in via Tinari, poco distante, dunque. E' stato quindi portato in carcere. 18 giu. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2864

Condividi l'Articolo