Coronavirus. In Abruzzo 69 nuovi positivi e 25 decessi

Sono 25, in Abruzzo, i decessi recenti legati al Covid-19 e segnalati nell'ultimo bollettino della Regione. Si tratta, per quanto riguarda le vittime, del dato più alto da oltre due mesi, nonché del quarto più alto di sempre, dopo il record di 35 del 21 novembre scorso, le 33 del 9 giugno (frutto di un riallineamento che comprendeva anche dati di marzo e aprile) e le 26 del 10 ottobre.

Il bilancio dei morti supera così quota 1.400 e sale a 1.418. I decessi di oggi - 16 dei quali relativi ai giorni scorsi ma comunicati solo oggi dalle Asl competenti - riguardano persone di età compresa tra 46 e 94 anni: una in provincia di Chieti, quattro in quella dell'Aquila, 13 in provincia di Teramo e sette in provincia di Pescara. Le vittime sono state 85 solo nell'ultima settimana e 210 considerando il periodo dal primo gennaio ad oggi. Salgono a 945, cioè il 66,64% del totale, se si considera la seconda ondata e, in particolare, il periodo dal 14 settembre - giorno in cui si registrò il primo decesso dopo la tregua estiva - ad oggi. 

Sono 69, invece, i contagiati diagnosticati nelle ultime ore. Il più piccolo ha un mese, il più grande 89 anni. 

Attualmente i positivi sono 10.196 (-458 rispetto a ieri): 426 pazienti (-4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 44 (invariato rispetto a ieri con 1 nuovo ricovero) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.726 (-454 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 597.578 tamponi molecolari (+1.800 rispetto a ieri) e 45.979 test antigenici (+4.885 rispetto a ieri).

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari all'1 per cento. Sono 29,341 finora i dimessi/guariti (+499 rispetto a ieri).

Del totale dei positivi, 11.948 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+7 rispetto a ieri); 9.154 (+39) in quella di Chieti; 8.613 (+16) nel Pescarese e 10.731 in provincia di Teramo (+9), 348 fuori regione (invariato) e 161 (-5) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.   25 gen. 2021

@RIPRODUZONE VIETATA

totale visualizzazioni: 737

Condividi l'Articolo