Abruzzo. Incidente sul Gran Sasso: salva grazie ad un'app
GUARDA LE FOTO

Si frattura una spalla lungo la Direttissima, scendendo, dal Gran Sasso e si salva grazie ad un’app. Poteva essere una bellissima giornata di luglio con gli altri amici alpinisti ed invece è stata una brutta avventura per una escursionista laziale, G.P., di 49 anni, di Colleferro (Roma) che intorno a mezzogiorno è caduta rovinosamente.

Attraverso l’app GeoResQ un altro escursionista, che ha assistito all'incidente, è riuscito a dare l’allarme. In seguito all'allerta giunta alla centrale operativa di GeoResQ in Sardegna, l’allarme è stato "rimbalzato" alla stazione del Soccorso alpino e speleologico d'Abruzzo per l’intervento con l'elicottero del 118. L’orizzonte sgombro da nuvole e maltempo ha quindi permesso di intervenire sulla montagna rocciosa dell’Abruzzo.

Il tecnico di elisoccorso e un sanitario, grazie al verricello, hanno provveduto a collocare sulla barella l’infortunata e trasportarla all'ospedale San Salvatore de L’Aquila (vedi foto).

L’app GeoResQ è un servizio gestito dal Soccorso alpino e dal Cai di geolocalizzazione e d'inoltro delle richieste di soccorso dedicato a tutti i frequentatori della montagna e agli amanti degli sport all'aria aperta. 

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 895

Condividi l'Articolo