Nessuna traccia dei quattro cittadini di Avezzano (Aq) dispersi, da ieri, sul massiccio del Velino, in Abruzzo.

Disperate ricerche col buio. La scorsa notte è decollato dalla base di Pratica di Mare anche un elicottero dell’Areonautica militare a dare manforte agli uomini, due squadre del Soccorso alpino e una delle Fiamme gialle, che con gli sci hanno battuto valle Majelama, cercando di seguire il percorso del gruppetto. Si tratta di Tonino Durante, 60 anni, titolare di una storica coltelleria ad Avezzano; Gianmauro Frabotta, 33 anni, figlio di Mauro, titolare di un frequentatissimo negozio di alimentari; Gianmarco Degni, 26 anni, titolare della rivendita "Degni Sport" e della fidanzata Valeria Mella, di 25 anni, figlia del maresciallo dei carabinieri Vincenzo, ex comandante della stazione di Capistrello. E' stato il papà di lei, non vedendola rientrare e non avendo notizie, a dare l'allarme. Sono tutti amanti ed esperti della montagna.

L’elicottero dell’Areonautica, l’unico con i visori notturni in grado di volare nell'oscurità e con visibilità scarsa per le difficili condizioni meteo, ha fatto salire a bordo alcuni tecnici del Soccorso Alpino e ha poi sbattuto a tappeto l’area di Valle Majelama, controllando tutti i possibili ripari della zona: rifugi, bivacchi e stazzi. 

Purtroppo le ricerche dall’alto non hanno dato alcun esito e sono riprese all’alba con le squadre di terra del Soccorso Alpino, dei vigili del fuoco e delle Fiamme gialle. Ci sarebbero inoltre tracce di una valanga nell’area che in valle Majelama incrocia la valle del Bicchero, ma lo smottamento potrebbe essere anche di giorni fa.   25 gen. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2765

Condividi l'Articolo