Nancy Pelosi  'torna a casa'...  A Montenerodomo e a Fornelli alla ricerca delle proprie origini

E' attesa per il pomeriggio del primo luglio, a Montenerodomo (Ch), Nancy Pelosi D'Alessandro, speaker della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d'America, terza carica Usa, assimilabile a quella del presidente della Camera italiana. Un ritorno alle origini per lei, la ricerca delle radici, di... casa. 

Nel borgo della Val di Sangro, da dove nel 1890, è partito il nonno paterno, Tommaso Fedele D'Alessandro, per emigrare negli Usa, sarà ricevuta dal sindaco Angelo Piccoli e dall'assessore Antonio Tamburrino, che le conferiranno, nel corso del Consiglio comunale, appositamente convocato in piazza Benedetto Croce, la cittadinanza onoraria. "Cercheremo di accoglierla al meglio nella nostra semplicità", spiega sindaco. Ci sarà anche la visita, lampo, in municipio e alla chiesa parrocchiale di San Martino.

Previsto, prima della cerimonia ufficiale, un incontro con i parenti che ancora vivono in paese, i cugini di secondo grado, ossia Anna e il fratello Fedele Passalacqua e le loro rispettive figlie Aurelia D'Orazio e Francesca Passalacqua. "Il cugino della Pelosi - ricorda il primo cittadino - Francesco Passalacqua, padre di Anna e Fedele, è morto a 94 anni lo scorso febbraio".

Il nonno di Nancy, Tommaso Fedele, era figlio di Giuseppe, contadino, e Lucia Rossi, e fratello di Cosmo e Antonio. Lasciò l'Abruzzo, dove non è mai più tornato, a 22 anni, per emigrare, con una valigia di sogni e di cartone, negli Usa. Si è sistemato e sposato a Baltimora, dove ha lavorato come operaio e dove ha messo su famiglia: ha avuto 13 figli. Tra loro il padre di Nancy, Thomas Fedele Jr, che è stato per tre mandati anche sindaco di Baltimora e per cinque eletto al Congresso americano. Impegnato in politica, quindi: la figlia ha seguito la sua passione e le sue tracce. Cosmo D'Alessandro ha avuto una figlia, Antonietta, che ha sposato Fedele Passalacqua, da cui è nato Francesco. 

A Montenerodomo è attesa per il primo pomeriggio "la carovana" a stelle e strisce proveniente dal vicino Molise, in particolare da Fornelli (Isernia), piccolo centro d'origine della madre della rappresentante democratica americana. Da qui, invece, partì l'altro nonno, Nicola Lombardi. Preparativi già in atto come conferma il sindaco Giovanni Tedeschi. 

Quelle di Pelosi, 82 anni, saranno visite private, sotto i riflettori internazionali, considerata la caratura del personaggio. Ella è anche membro onorario dell’Organizzazione Nazionale delle Donne Italoamericane. Alla Camera rappresenta dal 1987 il V distretto della California, successivamente ha rappresentato l’VIII distretto fino al 2013 quando è passata al XII distretto, tutti e tre i distretti comprendono principalmente il centro della città di San Francisco. 29 giu. 2022

SERENA GIANNICO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2140

Condividi l'Articolo