Al via la manutenzione delle strade in quindici comuni del Sangro-Aventino
GUARDA LE FOTO

Consegnati i lavori di manutenzione straordinaria di alcune strade provinciali della provincia di Chieti.

Stazione appaltante delle opere, per conto della Provincia di Chieti, è l’Unione montana dei Comuni del Sangro, che ha sede a Villa Santa Maria (Ch). Sono quindici i comuni interessati dai lavori della rete stradale per complessivi 2.300.000 euro derivanti dal Masterplan per l’Abruzzo: Casoli, Civitaluparella, Colledimacine, Fallo, Gamberale, Gessopalena, Montebello sul Sangro, Montelapiano, Montenerodomo, Pennadomo, Quadri, Pizzoferrato, Roccascalegna, Torricella Peligna e Villa Santa Maria. Dirigerà i lavori l’ingenger Pasquale Cosco, responsabile del procedimento è l'ingegner Michele Rocco Carozza e i lavori saranno realizzati dall’impresa Colanzi di Casoli.

Gli interventi interesseranno le seguenti strade: la provinciale 100 Pedemontana, la 107 Peligna, la 110 Torricella Peligna – Altino, la 129 Roccascalegna – Fondovalle Sangro, la 132 Torricella Peligna – Fallo, la 133 Torricella Peligna – Villa Santa Maria, la 135 Pennadomo – Fondovalle Sangro, la 147 Villa santa Maria – Montebello sul Sangro, la 156 Montelapiano, la 159 variante di Villa Santa Maria, la 164 Quadri – Stazione di Palena, la 166 Valle del Sole e la 76 Ascigno – Capoposta (Casoli). Sono oltre 300 i chilometri complessivi sui quali la Provincia interverrà mettendo in sicurezza i tratti più maltenuti e ripristinando, ove necessario, la segnaletica stradale.

"Dopo anni di inerzia le strade provinciali sono finalmente protagoniste di migliorie – commenta il vice presidente della Provincia di Chieti Arturo Scopino – e questo è uno dei tanti interventi che stiamo portando avanti. Entro l’anno metteremo in campo risorse per oltre 50 milioni ed avvierermo cantieri su tutto il territorio provinciale sia nel settore della viabilità che nel settore dell’edilizia scolastica, contribuendo al rilancio dell’economia".

"L’attenzione per il territorio e per i suoi residenti è al primo posto - spiega il consigliere provinciale Massimo Tiberini –. Come Provincia stiamo cercando di valorizzare al massimo anche le risorse umane dell’ente, impiegandole in modo utile ed efficiente, affinché i lavori possano andare avanti celermente".

Stefano Suriani

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 985

Condividi l'Articolo