Affittare casa velocemente e senza cattive sorprese si può

Mettere in rendita un immobile è sempre un modo pratico per far fruttare una seconda proprietà, senza grandi sforzi, assicurandosi un’entrata fissa. Nonostante i numerosi vantaggi, però, c’è chi ancora nutre scetticismo e preferisce mantenere sfitta la propria casa piuttosto che farla diventare una seconda fonte di reddito.

A ben guardare le ragioni sono numerose e più che lecite. Il rischio di ritrovarsi in casa inquilini non paganti o che arrecano danni all’immobile è sempre in agguato. Una casa affittata, inoltre, richiede cura, dedizione e spese di manutenzione perché sia sempre gradita agli inquilini. In più, gli effetti della pandemia non hanno tardato a farsi sentire anche sul mercato immobiliare, per cui, alla fine della fiera, tanti proprietari hanno rinunciato a questa grande opportunità. Eppure ci sono piccoli accorgimenti e utili strumenti che, se sfruttati a dovere, possono far ottenere ai proprietari il massimo risultato, al minimo sforzo e senza cattive sorprese. Tutto parte infatti dalla cura dell’immobile, dal dettaglio dell’annuncio e dalla selezione degli inquilini. Il segreto è non avere fretta di piazzare subito l’immobile, ma prepararlo nel modo migliore, per renderlo appetibile. Anche pubblicizzarlo in modo idoneo consente di dare massima visibilità al proprio appartamento e attirare così i giusti inquilini. Valorizzare i punti di forza, arredarlo in modo funzionale e accattivante, stilare un annuncio che metta in evidenza anche i servizi offerti dal quartiere, oltre agli aspetti positivi della casa, è la via giusta per ricevere numerose richieste. Infine, l’analisi del profilo dei potenziali inquilini è un fattore da non sottovalutare, per assicurarsi un pagamento costante e puntuale. Certo, mettere in pratica tutto questo non è un gioco da ragazzi, soprattutto se l’appartamento è collocato in una grande città. Il rischio di passare inosservati e la concorrenza con i numerosi annunci è elevata e può vanificare gli sforzi anche dei proprietari più motivati. Ecco perché può tornare utile affittare casa attraverso apposite piattaforme web preposte, come Zappyrent, conferisce una marcia in più ai propri annunci. Zappyrent, infatti è un sito dedicato agli affitti di casa che consente ai proprietari di dare massima visibilità ai propri annunci, in modo mirato, verso specifici target di inquilini.

Ogni appartamento, infatti, si presta ad una destinazione diversa. In base alla zona e alle sue caratteristiche potrà essere più adatto agli studenti piuttosto che a una giovane coppia, come a una famiglia o un lavoratore single. L’algoritmo di Zappyrent è stato pensato proprio per far trovare l’immobile giusto alla giusta fascia di inquilini, attraverso il settaggio da parte di questi ultimi di specifici parametri inerenti al budget, alla tipologia di immobilee alla zona in cui è collocato. La piattaforma, inoltre, grazie al team di professionisti coinvolti, consente di delineare un profilo molto dettagliato degli utenti in cerca di casa, così da offrire ai proprietari una visione chiara dei potenziali inquilini. In questo modo potranno selezionare solo quello che reputano più idoneo per occupare il proprio appartamento. Anche per quanto riguarda i pagamenti ogni movimento è tracciato e assicurato. Questo, infatti, avviene con addebito diretto sul conto dell’inquilino, e viene accreditato regolarmente ogni mese. È la piattaforma che si occupa, di fatto, della regolarità dei saldi mensili, entro termini stabiliti, mettendo così al riparo il proprietario da eventuali inadempienze. La stessa caparra, inoltre, viene congelata sul conto dell’ inquilino e decurtata in caso di danni riportati all’immobile. 23 sett. '21

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 282

Condividi l'Articolo