Acqua. Gianfranco Basterebbe confermato per la terza volta alla presidenza della Sasi
GUARDA LE FOTO

Come previsto. E' il mandato ter. Gianfranco Basterebbe è stato confermato (43 voti a favore, 9 astenuti e uno contrario), alla presidenza della Sasi, società del servizio idrico integrato. 

La rielezione oggi pomeriggio, al Polo museale a Lanciano (Ch). Il Consiglio di amministrazione è inoltre composto da Corrado Varrati, in quota Lega, con 30 preferenze, anch'egli riconfermato, e Graziella Di Filippo, del '74, impiegata amministrativa, nata a Teramo e residente a Vasto (Ch), new entry. 

L'assemblea dei sindaci, affollata, è cominciata intorno alle 17. E' stato prima approvato il bilancio, con 60 voti favorevoli, 11 astenuti e uno contrario. Il documento contabile ha chiuso con un fatturato di 42 milioni e 628 mila euro e un utile di 5 milioni. Diverse le lamentele: "Alla buona contabilità - hanno rimarcato più amministratori - non corrisponde un buon servizio del sistema idrico. Chiediamo interventi strutturali forti per evitare continue interruzioni nell'erogazione dell'acqua e rotture di adduttrici". Poi i presenti sono passati al rinnovo delle cariche amministrative.

Tre  le liste presentate. La prima, di centrodestra, vedeva in lizza Stelio Verna, di Guardiagrele; Marianna Del Vecchio e Giuliano Menna. Di centrodestra, e strategica, pure la seconda lista capeggiata da Corrado Varrati, di Gamberale, e con Eufrasia Zulli e Domenico Pollice. La Lista 3, di centrosinistra, era quella di Basterebbe,  con Graziella Di Filippo e Andrea Fini. 

Rispettate, quindi, le previsioni della vigilia. 04 mag. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto ANDREA FRANCO COLACIOPPO

totale visualizzazioni: 874

Condividi l'Articolo