Sport. A Lanciano dal 15 al 24 aprile duecento minitennisti

Dal 15 al 24 aprile prossimi, Lanciano (Ch) sarà capitale del tennis, con circa duecento minitennisti che parteciperanno al trofeo "Città di Lanciano" riservato alle categorie under 10, under 12 , under 14.

I piccoli tennisti arriveranno dalla Puglia, Marche, Molise e Abruzzo, e tra essi ci sono promesse del tennis italiano come Stefano Palanza di San Giovanni Teatino , Matteo Sabbatini del Tennis Club Ancona , Aurora Gibellieri di San Benedetto e desta curiosità anche la piccolissima Benedetta Tano di Atessa e tesserata a Mosciano. Gli incontri si disputeranno sui campi in via Santo Spirito tutti i giorni, tranne la domenica di Pasqua, dalle 9 alle 19.

Ci saranno genitori e maestri al Circolo e sono state allertate alcune strutture alberghiere della città che si sono messe a disposizione di atleti e accompagnatori. Il torneo sarà diretto dal tecnico nazionale Lello Di Loreto e dal suo staff e avrà come garante sul campo il giudice arbitro Renato Caruso. Il presidente del Circolo, Giancarlo Staniscia, che ha voluto questa manifestazione, sottolinea come molti di questi ragazzi sperano di diventare i nuovi Berrettini o Sinner. Diversi  gli atleti frentani che parteciperanno alla kermesse.

Il torneo fa parte di un circuito nazionale che prevede quattro tappe: le altre sono Tolentino, Barletta e Castel di Sangro e chi conquisterà più punti si qualificherà per le finali in programma a Milano in occasione delle Atp Next Gen Final riservate ai migliori giovani del tennis mondiale. L’ingresso al circolo, nel rispetto delle norme Covid, è gratuito.

"Cogliamo l’occasione - spiegano al Circolo - per ricordare che siamo in pieno fermento per la partenza di due eventi caratteristici del nostro sodalizio: il tradizionale "Palio città di Lanciano", manifestazione amatoriale a squadre riservato a tutta la cittadinanza e il Campionato nazionale di serie B che inizierà il 15 maggio dove i ragazzi hanno come obiettivo quello di centrare la salvezza per il quinto anno consecutivo.

"Abbiamo a cuore la crescita e lo sviluppo sempre maggiore delle realtà associative sportive - dichiara l’assessore allo Sport del Comune di Lanciano, Danilo Ranieri - e intendiamo supportarle per quanto possibile nello svolgimento delle loro attività". Il sindaco di Lanciano, Filippo Paolini plaude alle iniziative del Circolo Tennis Lanciano per quanto fatto sia in passato sia oggi con la cura alla formazione e quindi anche morale, dei più giovani, "perché lo sport - afferma - è un bene da coltivare in quanto foriero di una vita sana nel rispetto dei valori fondamentali della società". 13 apr. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 721

Condividi l'Articolo