Foraggio anche dall'Abruzzo per gli allevamenti di Oristano devastati dagli incendi

Quindici bilici contenenti foraggi per il bestiame, portati da personale della Croce Rossa via mare, stanno arrivando in Sardegna. 

Saranno consegnati domani in tutta l'isola agli allevatori in difficoltà dopo il gigantesco rogo nell'Oristanese a fine luglio, attraverso un'operazione che coinvolge oltre cento volontari per la distribuzione.

Le rotoballe, caricate sui grossi tir, sono state donate dagli allevatori di diverse regioni italiane - Piemonte, Toscana, Abruzzo, Lazio, Campania - e contribuiranno all'alimentazione di oltre mille animali, tra cui pecore e mucche. L'iniziativa è stata resa possibile grazie al sostegno della Polizia di Stato e Stradale - che scorterà i convogli per trasporti eccezionali -, della direzione marittima di Olbia, di Coldiretti, della Grimaldi Lines e Nivea.

I mezzi partiranno al mattino presto dal Centro di Addestramento della Polizia (Caip) di Abbasanta in provincia di Oristano raggiungendo tutte le realtà colpite dalla devastazione del fuoco che ha mandato in fumo decine di migliaia di ettari di bosco e coltivazioni. 12 ago. 2021

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 800

Condividi l'Articolo