GUARDA LE FOTO

Accordo tra le aziende abruzzesi Walter Tosto e Sangritana.

L'intesa è quinquennale, quindi fino al 2027,  ed è relativo alla movimentazione e al trasporto delle merci inviate tramite rete ferroviaria al raccordo della linea Pescara – Sulmona, ad uso esclusivo della Walter Tosto Spa, nella stazione di Chieti Scalo (Ch).

La partnership sarà articolata attraverso un accordo quadro ed una serie di contratti applicativi, uno per ogni tipologia di servizio. Tra essi spicca il trasporto a corto raggio, necessario per rifornire lo stabilimento Walter Tosto di acciaio in lastre provenienti dalla Germania. Ma è allo studio un progetto che vedrà coinvolte le due aziende, unitamente ad Adriafer, e che riguarderà i depositi Walter Tosto di Trieste. Si tratta di un accordo strategico per il territorio di Chieti poiché permetterà di rilanciare l’infrastruttura ferroviaria per lo sviluppo industriale e di ridurre gli impatti ambientali grazie all’utilizzo dei binari come alternativa ecosostenibile al trasporto stradale.  

Walter Tosto SpA è un’azienda del Gruppo Tosto, con 1.300 dipendenti, ricavi consolidati per circa 170 milioni di euro ed un portafoglio ordini di 500 milioni di euro, ed è attiva nella progettazione e realizzazione di apparecchi critici di processo per impianti Oil & Gas, chimici, petrolchimici e dell’energia, che esporta nel mercato mondiale. 

Sangritana Spa è un’azienda regionale a capitale da Tua, ed è specializzata in trasporto ferroviario merci su rete nazionale ed internazionale su treni intermodali con collegamenti con i principali interporti e terminal intermodali italiani ed europei.

Luca Tosto, managing director di Walter Tosto SpA: "L’infrastruttura ferroviaria ci permette di trasportare materiali e prodotti di grandi dimensioni e pesi elevati, anche 1.000 tonnellate, nonché di abbattere gli impatti ambientali derivanti dalle emissioni di CO2. Siamo onorati di instaurare questa nuova collaborazione con Sangritana, un’azienda con la quale abbiamo lavorato in perfetta sinergia anche in passato".

Alberto Amoroso, amministratore unico di Sangritana: “Siamo presenti nei tre principali scali dell'Abruzzo dimostrando di essere una realtà molto radicata al territorio e a servizio delle eccellenze nel sistema produttivo regionale". 25 mag. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 550

Condividi l'Articolo