Sorpresi a caricare ciclomotori appena rubati su un furgone con il quale stavano per dileguarsi. Sono stati rincorsi e acciuffati: il tutto è stato ripreso in tre brevi video che sono diventati virali.

E' successo nel tardo pomeriggio di ieri. I carabinieri della compagnia di Vasto (Ch) hanno arrestato due giovani di San Severo (Fg), un 34enne, L.S., e un 18enne, R.T., per il reato di furto aggravato. 

E' cominciata con la segnalazione di un cittadino che, nel cuore di Vasto, in Piazza Rossetti, in prossimità della sede del comando dei vigili urbani, ha notato un furgone, poi risultato preso a noleggio in San Severo, con tre ragazzi che erano intenti a caricarvi sopra due moto, una Honda African Twin e un Scooter Yamaha T-Max.

I movimenti dei tre, seppur disinvolti, non sono passati inosservati, con tanto di chiamata, con richiesta di controllo, al 112. Una pattuglia si è messa alla ricerca del furgone, rintracciandolo a Vasto Marina sulla statale Adriatica con direzione Puglia. Alla vista dei militari i tre,  hanno imboccato stradine secondarie, poi sono scesi dal mezzo per darsi alla fuga nei campi. Due, inseguiti nell'erbaccia alta, sono stati catturati, con tanto di video, in cui si sentono anche degli spari, a immortalare le scene della caccia ai ladri. Un terzo è riuscito a far perdere ogni traccia.

I motocicli erano stati appena rubati ad un geometra comunale e ad un agente di polizia urbana che li avevano parcheggiati per andare al lavoro. Gli arresti sono stati convalidati. 22 set. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4608

Condividi l'Articolo