Lanciano. Mercato coperto chiuso da Nas: Comune sposta agricoltori in via per Frisa
GUARDA LE FOTO

Si spostano nel parcheggio di via per Frisa, a Lanciano (Ch), gli orticoltori che vendevano i propri prodotti nel mercato coperto di piazza Garibaldi, a Lanciano. Il complesso è stato chiuso, lo scorso 20 luglio, dalla Asl, a seguito di controlli dei carabinieri del Nas (Nucleo anti sofisticazioni) di Pescara, che hanno riscontrato gravi carenze igienico sanitarie. I militari hanno anche sequestrato un quintale di alimenti carenti di tracciabilità.

Oggi la Giunta comunale, su proposta del settore Commercio e Attività produttive, ha deciso, in via temporanea, a partire da domani e fino al 31 ottobre, il trasferimento nell'area del parcheggio di via per Frisa degli agricoltori che portavano frutta e verdura al mercato. Il mercato si terrà il mercoledì e sabato dalle 6 alle 14 con l'obbligo di lasciare poi libero il luogo da ogni attrezzatura e dotazione utilizzate dagli operatori. Che saranno costretti sotto il solleone e le intemperie.

"Dopo i noti fatti di cronaca che riguardano la società che gestisce il mercato coperto - dice l'assessore Francesca Caporale - ci siamo attivati per destinare uno spazio adeguato per la vendita dei prodotti ortofrutticoli degli operatori che avevano banchi all'interno del mercato. In attesa che gli organi di giustizia facciano il loro lavoro la nostra massima attenzione è rivolta prima di tutto a contenere i disagi e gli eventuali danni economici per gli agricoltori".

@RIPRODUZIONE VIETATA

Nelle foto il Nas al mercato coperto di Lanciano

totale visualizzazioni: 1231

Condividi l'Articolo