Colto da malore, muore noto commerciante di Lanciano

La sua attività ha fatto felice una infinità di bambini, di diverse generazioni. Perché, per loro, ma anche per quanti cercavano un regalo per i più piccoli, quello è sempre stato il posto delle meraviglie. 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

E lui era sempre lì, davanti al suo negozio, a dispensare un saluto. O anche un sorriso.

E' morto all'improvviso Attilio Micucci, 66 anni, noto commerciante di Lanciano (Ch), titolare del negozio "Giocheria" in Viale delle Rimembranze.

E' stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto, mentre, lo scorso primo giugno, era in un locale di Lanciano con la moglie Katia per una serata di danze caraibiche. 

Avrebbe dovuto essere un momento di svago, con balli e intrattenimento, ma si è trasformato in tragedia. L'esercente, di colpo, si è accasciato vicino al bancone del bar. Sono scattati i soccorsi: sul posto l'ambulanza con i sanitari del 118, ma non c'è stato nulla da fare. Urla di disperazione. 

Lascia, oltre alla moglie, i figli Simone, Vittorio, Margherita e Cristian e i suoceri Anna e Vittorio, anche loro molto conosciuti gestendo, in città, la storica "Casa del merletto". Innumerevoli gli attestati di cordoglio alla famiglia. I funerali si sono svolti oggi pomeriggio in Cattedrale. 03 giu. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 16736

Condividi l'Articolo