A Fossacesia cartelli su spiaggia in lingua ucraina
"La solidarietà si manifesta in mille modi". E sulla spiaggia di Fossacesia (Ch), la segnaletica rivolta agli utenti e relativa alla sicurezza dei bagnanti, quest’anno sarà anche in ucraino.
 
L’amministrazione comunale ha fatto propria un'ordinanza della Capitaneria di porto di Ortona (Ch) nella quale si chiede appunto, che le informazioni che compaiono sui cartelli posti lungo i cinque chilometri di spiaggia del centro costiero, siano anche in cirillico, lingua parlata in Ucraina.
 
"Si tratta di una iniziativa che ci trova pienamente d’accordo – afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. L’accoglienza che la mia città, come tante altre in Abruzzo, ha riservato verso questa popolazione vittima dell'atroce guerra,  è stata notevole. Per far godere un'estate in tranquillità lungo la nostra spiaggia, ci è parso davvero utile fornire le necessarie informazioni ai profughi, in massima parte donne e bambini. Un grazie lo rivolgo alla Capitaneria di Porto per la sua encomiabile sensibilità".  17 giu. 2022
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1217

Condividi l'Articolo