Orso ghiotto di miele a Campo di Giove: arnie distrutte. Avvistamento sui Monti Simbruini

Incursione di un orso alla periferia di Campo di Giove, nell'Aquilano. La notte scorsa il plantigrado ha divorato quindici polli e distrutto numerose arnie. A denunciare l'accaduto l'apicoltore Emilio Antonelli. Sul posto sono stati eseguiti i rilievi per accertare la presenza dell'animale. Stando ai primissimi riscontri l'orso si sarebbe solo avvicinato al paese, fermandosi nella piccola azienda agricola, danneggiando gran parte delle arnie. All'episodio ha posto subito attenzione il Comune: il vicesindaco, Stefano Di Mascio, ha rassicurato tutti del fatto che, grazie alla collaborazione avviata con il Parco della Majella, è possibile essere avvisati delle eventuali incursioni del plantigrado, tenendo sotto controllo ogni movimento. 

D'altro canto, in queste ore, un video notturno mostra un orso marsicano aggirarsi tra le nevi al confine tra il Lazio e l’Abruzzo, nel Parco dei Monti Simbruini, nelle  faggete dell'area protetta, che secondo la carta d'idoneità potenziale per l'Orso Marsicano elaborata dall'Università "La Sapienza" di Roma per il ministero dell'Ambiente nel 2016, risulta come una delle aree più idonee per la specie. Il Parco ricorda "che la presenza dell'orso nel territorio di competenza deve essere considerata come un evento positivo tale da non giustificare inutili allarmismi". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 321

Condividi l'Articolo