Maltempo. Abruzzo. Neve copiosa in montagna, danni sul litorale
GUARDA LE FOTO

Scuole chiuse in molti Comuni dell’Abruzzo oggi per la neve che è caduta un po’ ovunque.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

Plessi scolastici chiusi nelle città più grandi come L’Aquila, Teramo, Chieti, Lanciano, Atessa, Penne… e nei centri collinari e montani. In alcuni paesi la neve ha superato il metro e mezzo di altezza. Piste da sci finalmente aperte un po' ovunque. Il maltempo non ha risparmiato nessuna provincia. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti e rami spezzati.

Problemi si sono avuti sulla costa. A Pescara, sul lungofiume dei Poeti, divieto di transito per la caduta di un albero che comunque non ha provocato danni. La Prefettura dalla mezzanotte di ieri aveva chiuso la statale 614. A Vasto (Ch) il sindaco, Francesco Menna, ha inviato "i cittadini a non uscire di casa se non per necessità urgenti. Utilizzare solo mezzi dotati di pneumatici da neve o catene. Evitare inoltre di frequentare aree alberate". Ha disposto la chiusura del cimitero, della villa comunale, delle aree verdi pubbliche e per sgambamento cani.

A Torino di Sangro (Ch) il sindaco, Nino Di Fonso, ha chiuso il lungomare Borgata Marina a causa delle mareggiate. La Prefettura di Pescara dalla mezzanotte di ieri aveva chiuso la statale 614.

Il Comune di Fossacesia, tramite il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, denuncia (vedi foto) "allagamenti diffusi, dallo stabilimento la Galetta fino al portcicciolo turistico e gran parte del lungomare interdetto alla circolazione stradale per la presenza di acqua. Analogo provvedimento adottato nei tre sottopassi presenti sul litorale, mentre la forza del mare ha distrutto le infrastrutture della "Spiaggia per tutti," realizzata nel 2017 per le persone con menomazioni o disabilità. Allagata anche l’area camper. Il vento ha inclinato alcuni pali di sostegno della linea telefonica. La forza delle onde ha ulteriormente inghiottito tratti di spiaggia lungo i 5 chilometri di litorale. Inoltre, è stato necessario il pronto intervento del direttore del Consorzio di Bonifica, Tommaso Valerio, perché l’acqua piovana fuoriuscita dalle condotte di irrogazione ha invaso tratti di aree sul lungomare. Mobilitati per l' intera giornata il servizio di Manutenzione del Comune, che ha collaborato anche con la Provincia per gli allagamenti sul lungomare, la polizia locale e i carabinieri".

Sindaco di Altino (Ch) alla guida dello spazzaneve per pulire le strade del paese. 21 gen. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1216

Condividi l'Articolo