GUARDA LE FOTO
Scuole chiuse a Pescara anche domani per il perdurare delle piogge che cadono incessanti dalla notte scorsa e che hanno provocato allagamenti soprattutto nella zona sud della città. "Siamo consapevoli dei disagi che questa scelta comporterà - dice il sindaco Marco Alessandrini - ci preme però, come accaduto stamane, dare priorità alla sicurezza e dunque abbiamo deciso di prorogare a domani la chiusura, per il perdurare dell'allerta meteo arancione diramata dalla Protezione civile regionale e per permettere il controllo delle strutture scolastiche da parte dei nostri tecnici e di quelli della Provincia sulle scuole superiori, dopo la perdurante pioggia che va avanti da ieri sera e considerato che alcune strade sono ad ora impraticabili. Saranno chiusi anche i parchi e giardini comunali". 

Nubifragi ovunque oggi in Abruzzo. E c'è stata la prima neve di stagione con, in particolare, 25 centimetri caduti ad Ovindoli (L'Aquila). Tutti i bacini sciistici regionali sono stati interessati dall'ondata di maltempo che ha portato le prime precipitazioni nevose: Pescocostanzo, Rivisondoli e Roccaraso si sono svegliate con circa 10 centimetri di neve. Imbiancata anche Pizzoferrato (Ch). Nei centri della costa, pure interessati dall'intensa ondata di maltempo, nel giro di 24 ore è caduto circa il doppio dell'acqua che, in media, cade sulle stesse aree nel mese di ottobre.

 E non hanno risparmiato l'Università d'Annunzio le infiltrazioni d'acqua provocate dalla pioggia intensa. Nell'edificio di Farmacia a Chieti si registrano pezzi di soffitto crollati a terra e allagamenti, come già avvenuto altre volte in passato. "Quanto ancora dovremmo attendere prima che l'amministrazione intervenga? Ma soprattutto, dobbiamo aspettare che qualcuno rimanga ferito per porre rimedio alle carenze strutturali e di sicurezza nel nostro ateneo?» si legge in un post su Facebook. La pioggia intensa ha provocato anche la caduta di un albero in via per Popoli, fra Chieti e Brecciarola: sono intervenuti vigili del fuoco e polizia municipale . Il fiume Alento, invece, come accaduto anche in passato, è straripato in località Fosso dell'Inferno ma non si segnalano criticità. Quattro gli edifici scolastici del capoluogo teatini nei quali si sono verificate infiltrazioni di acqua, come ha verificato in altrettanti sopralluoghi l'assessore ai lavori pubblici Raffaele Di Felice: tutte le scuole di Chieti domani saranno regolarmente aperte.

A Lanciano (Ch) tribunale allagato, con l'acqua comparsa su tutti i piani. Rivoli e cascate... Qui e lì sono stati messi secchi di plastica e stracci. Sul posto anche i vigili del fuoco. Infiltrazioni di acqua nelle aule delle medie D’Annunzio e Umberto I e alla scuola materna Maria Vittoria. 

A Francavilla al Mare, come ha annunciato su Facebook il vice sindaco Francesca Buttari, "tenendo conto del bollettino della protezione civile regionale, è stato attivato il Coc" Per le emergenze si può chiamare il 329/1712325. Nel frattempo tutti i sottopassi cittadini che erano stati chiusi causa allagamento, sono stati riaperti. 
22 ottobre 2018

Pizzoferrato nella foto in alto. In basso Ovindoli
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 3627

Condividi l'Articolo

Articoli correlati