Le condizioni meteorologiche sono destinate a peggiorare repentinamente, già nel corso delle prossime ore, a causa dell'irruzione di aria molto fredda che dai vicini Balcani tenderà a 'scivolare' lungo l'Adriatico. Il tutto sarà breve ma intenso e riporterà un clima decisamente invernale anche sulla nostra regione.

La giornata di sabato 23 febbraio vedrà condizioni di tempo marcatamente instabile con possibilità di rovesci nevosi soprattutto sui rilievi compresi tra Majella ed Alto Sangro, sulle zone pedemontane tra Pescarese, Chietino, Frentano, valle Peligna, ma sporadicamente qualche fiocco potrebbe spingersi fin verso la costa, soprattutto sul tratto compreso tra Pescara e San Salvo. Vista la massa d'aria particolarmente fredda, i fenomeni saranno a prevalente carattere nevoso. Non sono attesi accumuli particolarmente significativi.

Precipitazioni a parte, gli ingredienti principali del peggioramento saranno il brusco calo delle temperature ed il vento grecale che soffierà con intensità di burrasca. Di conseguenza il mare risulterà essere molto mosso, se non agitato.

A cura di Angelo Ruggieri e di Meteo in Abruzzo

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1806

Condividi l'Articolo

Articoli correlati