L'afflusso delle correnti molto fredde provenienti dai Balcani, in via del tutto graduale, tendono ad esaurirsi. Ciò nonostante la sensazione di freddo permarrà anche nel corso delle prossime ore acuita dal vento di grecale che, seppur in lenta attenuazione, soffierà ancora piuttosto sostenuto.

La giornata di domenica 24 febbraio vedrà condizioni di tempo variabile, con ampi spazi soleggiati alternati ad addensamenti più compatti soprattutto sui settori centro-meridionali. Residui, deboli, fenomeni soltanto a ridosso dei rilievi. Temperature pressoché stazionarie, venti ancora tesi dai quadranti settentrionali e mare molto mosso.

Nel corso della prossima settimana, dopo un fine settimana decisamente invernale, l'anticiclone sub-tropicale tornerà padrone della scena meteorologica sul Mediterraneo con temperature in deciso aumento verso valori simil primaverili.

La Protezione civile regionale mantiene l'allerta per le prossime 18-24 ore.

Previsioni a cura del meteorologo Angelo Ruggieri e di Meteo in Abruzzo

totale visualizzazioni: 234

Condividi l'Articolo

Articoli correlati