Abruzzo. Vento forte e incendi. Ferito un uomo. Raffiche di 175 km orari su Gran Sasso. E domani la neve

Il vento sferza l'Abruzzo, con gravi disagi ovunque. Temperature oltre i 25 gradi e raffiche che superano i 100 chilometri orari nella mattinata.  Tanti i danni. 

Nel pomeriggio raffiche sempre violente ma prima il maestrale e poi il grecale hanno portato una massa d'aria fredda con diminuzione sensibile delle temperature, con possibilità di temporali. E domani, probabili nevicate, anche a bassa quota.

In molti casi, da Montorio al Vomano (Teramo) e Isola del Gran Sasso (Teramo), i sindaci, attraverso i social, hanno invitato la cittadinanza a rimanere in casa. A Scafa (Pescara) un enorme pino è caduto su tre auto e un uomo è rimasto ferito. A Cugnoli (Pescara) paura per un incendio che ha lambito le abitazioni: alcuni residenti sono stati soccorsi dal 118 per lo spavento. I vigili del fuoco sono impegnati in numerosi interventi su tutto il territorio regionale; solo nel Teramano sono attualmente ne restano in coda 60.

In località Abete Mozzo di Torricella Sicura (Teramo) si è sviluppato un incendio in un'ampia zona difficilmente raggiungibile e per questo è stato richiesto il supporto di un canadair. A Castiglione Messer Raimondo (Teramo), oltre agli alberi caduti sulle strade, si è sviluppato un incendio in una scarpata in località San Giorgio, con le fiamme alimentate dal forte vento.

Nel Chietino incendio di vaste dimensioni a Palombaro (Ch), con 16 ettari di vegetazione andati in fumo. Evacuata, a causa dell'avvicinarsi delle fiamme, una casa di riposo. A Lanciano e nei centri limitrofi diversi gli alberi caduti. A San Vito Chietino vigili all'istituto comprensivo per rimuovere lamiere pericolanti sul tetto della scuola. 

Strada dei Parchi a causa del vento forte  ha chiuso l'autostrada A24 ai tir telonati, a furgonati e caravan nel tratto tra Assergi e Teramo. Il vento forte interessa tutto il tratto fra Tornimparte (L'Aquila) e Teramo. Anche sull'autostrada A25 vento forte tra Cocullo (L'Aquila) e Pescara, fino al bivio per l'A14 Bologna-Taranto.

Raffiche fino a 175 chilometri orari sul Gran Sasso. I dati sono stati registrati dalle stazioni dell'associazione meteorologica Aquila Caput Frigoris. La stazione del Rifugio Franchetti, a 2433 metri di quota sul Gran Sasso, alle 10.25 ha registrato una raffica con intensità di 175,4 Km/h. Altri dati: sul Monte Genzana (stazione a 1980 metri di quota) raffica di intensità 143.2 Km/h; a Prati di Tivo (1450 metri) 123.9 Km/h; a Campo Imperatore (1950 metri) 114.3 Km/h; a Lanciano (stazione a 265 metri) 112.6 Km/h; a Ovindoli (stazione a 1390 metri) 101.4 Km/h; ad Atessa (Chieti) 91.8 Km/h; a Chieti alta (stazione a 330 metri) 88 Km/h; a Rocca di Cambio (1440 metri di quota) 85 Km/h; a Navelli (L'Aquila) 82 Km/h; a Scoppito (L'Aquila) 80 Km/h; a Canzano (Teramo) 70 Km/h. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

LEGGI ANCHE INCENDIO PALOMBARO

LEGGI ANCHE ALBERI CADUTI LANCIANO

totale visualizzazioni: 2138

Condividi l'Articolo